venerdì,Ottobre 30 2020

Morte Santelli, il cordoglio della politica: «Una presidente combattiva»

Da Italia Viva ai 5 Stelle, partiti e istituzioni uniti nel ricordo della Presidente della Giunta Regionale

Morte Santelli, il cordoglio della politica: «Una presidente combattiva»

La notizia della morte del Presidente della Giunta Regionale della Calabria Jole Santelli ha sconvolto il mondo politico nazionale. Uno dei primi a commentare la drammatica notizia è stato

Davide Faraone, presidente di Italia Viva al Senato: «Stava lottando contro una malattia terribile che ha affrontato con coraggio e dignità, scegliendo di curarsi nella terra che amava, la sua Calabria». Un messaggio di cordoglio è giunto anche dal sindaco di Messina Cateno De Luca. «Con lei avevano condiviso l’iniziativa “il passaporto per gli innamorati” Sentite condoglianze a tutti i calabresi» ha scritto sulla sua pagina Facebook.

«Una notizia tragica e molto triste – è il commento del sindaco di Cinquefrondi Michele Conia – le divergenze politiche erano tante, ma il dispiacere e lo sgomento, in questo momento, sono grandissimi. A nome di tutta la comunità di Cinquefrondi esprimo affetto e vicinanza alla famiglia e, in segno di grande rispetto, metteremo le bandiere del Comune a lutto. Ciao Jole».

Profondo dolore è stato espresso anche dal senatore reggino di Forza Italia Marco Siclari. «Hai dimostrato di essere una vera combattente lavorando a favore della Calabria senza perdere un attimo di tempo Hai lottato a testa alta contro quel maledetto male incurabile senza dargli tregua Adesso, la Calabria avrà una combattente in più che affiancherà e aiuterà i calabresi in ogni momento della loro giornata». «L’improvvisa scomparsa di Jole Santelli è una notizia tragica che ci lascia sgomenti – si legge in una nota del Movimento 5 Stelle della Calabria – esprimiamo il nostro cordoglio e ci stringiamo, con affetto e commozione, intorno alla sua famiglia e a tutte le persone a lei care. Oggi è una giornata di grande dolore per tutta la Calabria».

«Ti accolgano gli angeli, Presidente» E’ il tweet di Angela Marcianò, già candidata a sindaco di Reggio Calabria.

«Senza parole. Attonito per la morte improvvisa, inaspettata, dolorosa di Jole Santelli. Incapace di immaginare nella fredda immobilità della morte la sua gioiosa vitalità e il suo sorriso, sempre capace di trasformare l’agire politico in un incontro tra persone. E’ sempre stato così: in Parlamento, al Ministero, al Comune e da ultimo in Regione. Pronta ad ascoltare e a ricercare soluzioni quanto più condivise possibili, attenta al merito delle persone e sempre ancorata ai valori solidi della democrazia liberale. Ora è il momento di stringersi al dolore della sua famiglia, alla quale esprimo il più sentito cordoglio». Così Antonio Viscomi, deputato calabrese del Partito Democratico.

«Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, se n’è andata questa notte. Sono enormemente dispiaciuta per questa perdita, una notizia che non avremmo mai voluto apprendere». Lo scrive in un post su Facebook il sottosegretario di Stato ai Beni e alle attività culturali Anna Laura Orrico.

«Rivestire un ruolo istituzionale così alto – dice Orrico- a latitudini particolarmente difficili come quelle della nostra terra non è una cosa semplice. Soprattutto se sei donna, soprattutto se sei la prima donna a farlo.
Per questo ho sempre ammirato, e rispettato, il suo coraggio nell’affrontare le difficoltà di un incarico probante, e sfiancante, nonostante le condizioni di salute non fossero delle migliori. Ora è il momento del silenzio che si deve al grave lutto. Il mio pensiero – conclude l’unico esponente calabrese di governo- corre ai familiari ed agli affetti di Jole Santelli. I calabresi, in questa triste occasione tutti uniti, vi sono vicini».

«Hai sempre combattuto e ti sei esposta in tante battaglie, anche per Reggio, mai doma ti sei assunta l’onere del fardello più grande : governare la Calabria, Terra bellissima e difficile.Ti ricorderemo così. Riposa in pace. Ciao Jole». E’ il pensiero dell’ex consigliere comunale di Reggio Calabria Pasquale Imbalzano.

Anche l’Assemblea dei Sindaci della Locride esprime sentito cordoglio per la prematura scomparsa della Presidente della Regione «espressione di vivacità e passione politica di lungo corso – si legge in una nota del presidente Caterina Belcastro. I Comuni della Locride, da oggi e fino alla data delle esequie, esporranno le bandiere a mezz’asta in segno di lutto».

«La morte della presidente della Calabria Jole Santelli è una perdita immensa. Il suo impegno politico ma anche nella società civile per le donne è stato acclarato e continuo in tutti questi lunghissimi anni. Era un politico vero, legato al proprio territorio da un affetto profondissimo, amata dal popolo Calabrese, rispettata e sempre attenta alle esigenze delle donne. Questa morte, apparentemente avvenuta in solitudine, lascia veramente l’amaro in bocca. Colpisce naturalmente in primis i familiari e chi era vicino a Jole ma colpisce anche tutti coloro che stimavano il suo operato e l’apprezzavano, a prescindere dal credo politico. In una terra, la Calabria, dove lo Stato spesso è solo una comparsa, dove imperano le massomafie anche nelle istituzioni facendo il bello e il cattivo tempo, lei era riuscita a portare una luce. Una luce che per esempio si era fatta molto viva durante la gestione magistrale di tutta la vicenda del lockdown. Perdiamo un grandissimo politico e perdiamo una grandissima donna». Lo ha dichiarato il giornalista e massmediologo Klaus Davi.

Per la parlamentare pentastellata Laura Ferrara «L’improvvisa scomparsa di Jole Santelli è una notizia tragica che ci lascia sgomenti. Come Movimento 5 Stelle rimiamo il nostro cordoglio e ci stringiamo, con affetto e commozione, intorno alla sua famiglia e a tutte le persone a lei care. Oggi è una giornata di grande dolore per tutta la Calabria».

Per il presidente di Forza Italia Antonio Tajani «All’improvviso ci ha lasciato Jole Santelli. Un dolore profondo pervade tutta la comunità di Forza Italia. Perdiamo una amica, una grande Donna, una protagonista della politica italiana, amata dal suo popolo calabrese al quale ha dato tutta la sua vita».

Anche il sindaco, la Giunta e l’Amministrazione comunale di Taurianova partecipano al cordoglio per la scomparsa del Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli e si uniscono al dolore che ha colpito i suoi cari.