martedì,Novembre 24 2020

Contro il femminicidio, Giusy Versace: «Una nuova proposta di Legge per fare passi avanti»

L'idea è istituire un albo nazionale delle associazioni che si battono contro la violenza sulle donne e creare operatori specializzati a fornire supporto psicologico gratuito

Contro il femminicidio, Giusy Versace: «Una nuova proposta di Legge per fare passi avanti»

La campionessa paralimpica Giusy Versace, che in Parlamento riveste anche un incarico istituzionale all’interno del Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità del suo gruppo, ha illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Madama (Senato), la nuova Proposta di Legge di cui è prima firmataria.

I punti cardine del disegno di legge sono l’istituzione di un albo nazionale delle associazioni che si battono contro la violenza sulle donne e il riconoscimento di un operatore specializzato che possa fornire supporto psicologico gratuito. Lo stesso testo depositato alla Camera dalla Versace, è stato presentato anche al Senato a prima firma del senatore Maurizio Gasparri.

«Questa iniziativa normativa – ha spiegato Giusy – nasce da un lungo confronto con associazioni che da sempre si battono su questo fronte. In questo caso è nata un’importante sinergia con ‘Vite Senza Paura Onlus’ e ‘Artemisia Onlus’, che ringrazio di essere qui. Maria Grazia Cucinotta ha perfettamente spiegato quanto è importante lavorare unite e garantire sostegni veri alle donne vittime di violenza”.

Durante il periodo di lockdown – ha sottolineato ancora la Versace – ci sono stati undici femminicidi. Per molte donne la casa è diventata una prigione. Abbiamo cercato di intervenire a livello normativo per colmare un gap come il sostegno psicologico gratuito, prezioso strumento per ricostruire un proprio equilibrio, che lo Stato ancora non copre. L’anno scorso abbiamo presentato due mozioni alla Camera, a tutela delle donne, che vanno proprio in questa direzione. I numeri sono terrificanti e se ne parla sempre troppo poco.

Sia io che Maurizio Gasparri – ha concluso Giusy – ci adopereremo fin da subito affinché l’iter parlamentare parta velocemente e quest’iniziativa diventi Legge prima possibile»

Erano presenti in conferenza oltre a Maria Grazia Cucinotta, presidente di Vita senza paura Onlus e testimonial dell’iniziativa, anche Solveig Cogliani, responsabile area giuridica di Vita senza paura Onlus, Maria Stella Giorlandino, presidente di Artemisia Onlus, Catia Polidori di ‘Azzurro Donna’, il Senatore Maurizio Gasparri, la Senatrice Maria Alessandra Gallone e l’Onorevole Mariastella Gelmini.