venerdì,Aprile 16 2021

Bitumazione strade a Reggio, il movimento “Impegno e identità”: «Si guardi alle periferie»

La Rogolino ha provveduto a inviare una nota al consigliere comunale Filomena Iatì, affinchè si faccia carico di depositare la suddetta istanza presso i competenti uffici

Bitumazione strade a Reggio, il movimento “Impegno e identità”: «Si guardi alle periferie»

«A proposito del nuovo piano bitumazione strade cittadine sponsorizzato dal Comune di Reggio Calabria, sarebbe opportuno che l’Amministrazione Comunale guardasse un po’ anche verso le periferie». Lo ha precisato Francesca Rogolino , socio fondatore del Movimento “Impegno e Identità”.

«Senza voler allargare l’obiettivo a 360°, c’è una realtà tra Gallico e Catona che si chiama Via Fiumarine (altezza ex italcitrus),che avrebbe dovuto essere attenzionata da tempo dalla Giunta Comunale, non fosse altro perchè la suddetta arteria, qualche anno fa, è stata asfaltata per ben 400 metri, mediante una raccolta economica effettuata dai residenti, a costo zero per le casse pubbliche.

Non solo, paradossalmente, tale strada, non riconosciuta dall’Ente Comunale, ogni qualvolta vi è la necessità di creare un itinerario alternativo alla nazionale o all’autostrada, diventa un passaggio consigliato o obbligato agli utenti provenienti dal nord della città verso sud.

Chiediamo quindi che nei programmi di intervento, venga inclusa anche tale via. A tale scopo, la sottoscritta, Rogolino Francesca, come componente del movimento “Impegno e Identità”, ha provveduto a inviare una nota al consigliere comunale Filomena Iatì, affinchè si faccia carico di depositare la suddetta istanza presso i competenti uffici. Sarebbe come ripagare di un torto subito la cittadinanza che, a proprie spese, ha consentito il transito a migliaia di auto, soprattutto nei giorni di chiusura autostradale».

top