giovedì,Dicembre 2 2021

Gerace, disco verde in consiglio comunale alle nuove linee programmatiche

L’assessore Galluzzo ha ricordato il lavoro svolto dall’Amministrazione comunale, di continuità rispetto al passato e base sulla quale prosegue l’azione amministrativa per i prossimi anni

Gerace, disco verde in consiglio comunale alle nuove linee programmatiche

Il Consiglio Comunale di Gerace ha preso atto delle “linee programmatiche del mandato amministrativo 2021/2026”. A relazionare sul contenuto del programma amministrativo della lista “Incudine Rinnovamento Democratico”, capeggiata dal sindaco Giuseppe Pezzimenti, è stato l’assessore Salvatore Galluzzo che con un’ampia esposizione sul tema del mandato amministrativo ha ripercorso i tratti salienti di quanto realizzato nell’ultimo mandato con scelte responsabili e di sostegno alle famiglie di Gerace in questo periodo di emergenza pandemica. Politiche di sostegno alle famiglie che sta proseguendo.

L’assessore Galluzzo ha ricordato il lavoro svolto dall’Amministrazione comunale, di continuità rispetto al passato e base sulla quale prosegue l’azione amministrativa per i prossimi anni, che prevede una serie di interventi mirati per lo sviluppo di Gerace, con un ruolo importante che è quello del confronto con i cittadini, il sostegno alle associazioni, in particolare, quelle del Terzo Settore. Altro punto importante è quello dell’attivazione e mantenimento delle politiche per i giovani, con una serie di programmi e di ricerca delle risorse per realizzare una serie di progetti, quali il Parcheggio meccanizzato, e la fruibilità Castello Normanno.

Per quanto riguarda la promozione culturale l’amministrazione Pezzimenti punta all’importanza di investire nella cultura, modernizzando gli edifici scolastici del territorio, quindi intervenire sulla necessità di condividere il percorso formativo e di incontro con le scuole e i genitori iniziando con il mantenere la funzionalità dell’asilo nido. Nel programma di investimenti si punta alle fonti rinnovabili, ecosostenibili, di sostenibilità ambientale. Sono state poste le basi per uno sviluppo urbanistico dell’interno territorio comunale che prevede la continuità nell’opera di ammodernamento anche per le Contrade oltre che del Centro storico, che è un punto di riferimento sul quale promuovere, anche con operazioni di marketing a livello nazionale e internazionale, per aumentare l’afflusso turistico destagionalizzato. Un altro punto cardine è quello della “Cittadinanza consapevole” attraverso la conoscenza storica e culturale di Gerace anche attraverso un programma permanente della memoria. Le linee programmatiche, del resto, sono quelle premiate dai Cittadini di Gerace che nelle scorse elezioni amministrative hanno confermato la propria fiducia al dottore Giuseppe Pezzimenti e ai consiglieri che compongono la Maggioranza.

Dopo ampio confronto sulle linee programmatiche e le risorse finanziarie destinate ad una serie di progetti nel corso degli anni, il Consiglio Comunale ha  immediata eseguibilità delle linee programmatiche con i voti della maggioranza e l’astensione dell’opposizione.

Il Consiglio Comunale si è aperto con la surroga consigliere comunale dimissionario Cosimo Eugenio Varacalli e al suo posto il primo dei non eletti: Luigi Scaramuzzino. Il neo consigliere ha dichiarato di prendere parte del gruppo di opposizione, nella cui lista è stato eletto, “GeracE’Noi”. Il consigliere Scaramuzzino, in sintesi, ha inoltre prospettato una “opposizione vigile” nel “massimo rispetto” tra le parti per “l’interesse dei cittadini”, richiamando l’attenzione su alcune opere pubbliche importanti sulle quali intervenire al più presto.

Sul punto è intervenuto l’assessore Salvatore Galluzzo che ha ribadito il proficuo lavoro compiuto dall’Ufficio Tecnico comunale, il cui funzionario Domenico Romeo, nel corso degli anni ha dato prova di professionalità. In merito alle opere pubbliche l’assessore Galluzzo ha evidenziato che negli anni sono stati presentati innumerevoli progetti, proponendo un’eventuale ordine del giorno in uno dei prossimi consigli per verificare lo stato dell’arte dei progetti dal 2010 in poi.

Sono seguiti i saluti di benvenuto al neo consigliere Scaramuzzino da parte del Vice Sindaco Rudi Lizzi e del capogruppo di maggioranza Michele Orlando.

Il secondo punto all’ordine del giorno, relativo alla lettura ed approvazione verbali sedute precedenti, è stato approvato con i voti della maggioranza e l’astensione dell’opposizione.

La proposta di Modifica Statuto Comunale, con la proposta di istituire la figura del Presidente del Consiglio Comunale, è stata approvata con i voti della Maggioranza dopo ampio dibattito sulle modalità procedimentali di convocazione del consiglio comunale in assenza o indisponibilità del presidente del consiglio comunale.

Il quarto punto, relativo alla “Modifica Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale”, conseguenziale al punto precedente, è stato approvato, anche in questa circostanza, dal gruppo consiliare di maggioranza. Respinta la richiesta della minoranza di aumentare i tempi degli interventi dei consiglieri con il vice sindaco Rudi Lizzi che ha evidenziato che i tempi previsti sono adeguati.

Di seguito è stata ratificata, a maggioranza, con astensione dell’opposizione, una delibera adottata dalla Giunta Comunale, comprensiva dello sblocco per dei fondi destinati alle famiglie di Gerace.

Sulla delibera della Corte dei Conti del 20 luglio 2021 si sono evidenziate differenze di vedute tra i gruppi consiliari e alla fine la maggioranza ha votato a favore e l’opposizione si è astenuta.  

Il Consiglio si è concluso con la presa d’atto della comunicazione prelevamento dal Fondo di Riserva disposto con deliberazione di Giunta Comunale.

top