martedì,Novembre 30 2021

Comune di Reggio, Brunetti conferma: «La Giunta sarà azzerata»

Il sindaco facente funzioni ha incontrato i rappresentanti dei gruppi consiliari e delle forze politiche di maggioranza: «Al lavoro offrire alla città un governo stabile ed operoso»

Comune di Reggio, Brunetti conferma: «La Giunta sarà azzerata»

«Al lavoro offrire alla città un governo stabile ed operoso». Lo chiarisce in un nota Paolo Brunetti, sindaco facente funzione a Reggio, nominato d Giuseppe Falcomatà poco prima della sentenza “Miramare”.

A sei giorni dalla decisione del Tribunale di Reggio, Brunetti ha incontrato i rappresentanti dei gruppi consiliari e delle forze politiche di maggioranza. Gli incontri sono serviti a fare il punto sul percorso intrapreso dalla compagine del centrosinistra reggino per dare nuovo slancio all’azione amministrativa del Comune di Reggio Calabria dopo l’ingiusta sospensione del sindaco Falcomatà, cui è giunta la solidarietà e la vicinanza di tutte le forze politiche.

Come scritto in un nota Brunetti «ha recepito le istanze delle forze politiche a sostegno della maggioranza comunale, sostanziando il suo impegno nella piena disponibilità ad avviare un confronto approfondito sui temi da rilanciare nell’azione di governo della città. Un percorso che sarà accompagnato da un azzeramento dell’Esecutivo cittadino, che andrà ricostruito in virtù della nuova fase politica generata dagli ultimi accadimenti.

«La città vive un momento particolarmente delicato – ha affermato Brunetti a margine del giro di consultazioni – una fase che può rappresentare alcune insidie, ma soprattutto una serie di opportunità, in virtù della nuova programmazione legata al Pnrr, per il rilancio socioeconomico del territorio dopo la crisi pandemica.

Non possiamo e non dobbiamo in alcun modo – ha aggiunto – perdere di vista l’obiettivo principe di questo nostro impegno, l’attività di servizio nei confronti dei cittadini per il miglioramento dei servizi e per il completamento della programmazione avviata in questi anni».

In conclusione «sono convinto che il confronto aperto con le forze politiche di maggioranza, che ho incontrato in queste ore, possa rappresentare un’ulteriore spinta verso l’obiettivo prioritario di fornire risposte ai cittadini ed, in tempi rapidi, tornare ad offrire alla città un governo stabile ed operoso”.

top