lunedì,Ottobre 3 2022

Stadio Granillo, FdI: «Off limits per anziani e disabili, il Comune intervenga per renderlo fruibile a tutti»

Antonino Pratticò, responsabile Equità sociale e Disabilità di Fratelli d'Italia Reggio Calabria chiede che vengano apportati gli interventi dovuti

Stadio Granillo, FdI: «Off limits per anziani e disabili, il Comune intervenga per renderlo fruibile a tutti»

«È iniziata la stagione calcistica 2022/2023, che la Reggina ha cominciato nel miglior modo possibile, andando a vincere sul campo della Spal, con un netto tre a uno, con cui gli uomini di mister Inzaghi, hanno dimostrato tutto il proprio valore tecnico, suscitando tra la tifoseria un forte entusiasmo, che si è manifestato già stamani, con un forte incremento del numero di abbonamenti sottoscritti. Ma per alcune categorie di persone, come per esempio gli anziani e i diversamente abili, recarsi allo stadio Granillo per seguire le partite interne della Reggina, rischia di diventare una vera e propria impresa». È quanto afferma Antonino Pratticò, responsabile Equità sociale e Disabilità di Fratelli d’Italia Reggio Calabria.

«Infatti – continua – a oggi, è molto difficile per le persone con difficoltà motorie, prendere posto nelle gradinate dell’impianto sportivo di Via Galilei, le scale di emergenza sono sprovviste dei passamano e ciò rende impossibile a questi ultimi di poter godere dello spettacolo calcistico. Per quanto riguarda i disabili sulla sedia a rotelle, solo nella parte bassa della tribuna ovest erano stati installati dei sediolini appositi, ma non sempre sono stati messi in funzione. Come dipartimento Equità sociale e Disabilità di Fratelli d’Italia di Reggio Calabria, chiediamo all’Amministrazione comunale, di apportare gli interventi dovuti, affinché tutti possano seguire le vicende calcistiche della nostra amata Reggina in tutti i settori dello Stadio Granillo».

top