giovedì,Ottobre 6 2022

Politiche 2022, i candidati di Reggio alla Camera: chi è Francesco Cannizzaro (Fi)

Deputato uscente di Forza Italia, è il favorito al Collegio uninominale Calabria 05. L’ascesa politica in poco più di quindici anni, passando da Assessore al Comune di Santo Stefano in Aspromonte a Montecitorio

Politiche 2022, i candidati di Reggio alla Camera: chi è Francesco Cannizzaro (Fi)

Francesco Cannizzaro ci riprova da deputato uscente a rientrare dalla porta principale a Montecitorio, dove è stato eletto alle politiche del 2018, da candidato del centrodestra, in quota Forza Italia, al Collegio uninominale Calabria 07. Alle politiche del 25 settembre si presenterà da candidato all’uninominale 05 di Reggio Calabria per la coalizione di centrodestra.

Cannizzaro, che a tutt’oggi ricopre il ruolo di Responsabile nazionale per il Sud di Forza Italia nonché Coordinatore provinciale in riva allo Stretto, è nato a Reggio Calabria il 24 giugno del 1982, ed è laureato in Scienze del Servizio Sociale per Operatori Pluridisciplinari ed Interculturali d’Area Mediterranea, titolo conseguito nel 2011 frequentando l’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

La sua carriera politica però ha inizio nel 2005 nel Comune di Santo Stefano in Aspromonte dove, eletto in una formazione civica, ha ricoperto per ben dieci anni, fino al maggio del 2015, la carica di Assessore con delega al Turismo, Politiche ambientali, giovanili e sociali e attività produttive, entrando anche nel coordinamento regionale calabrese dell’Anci per ciò che riguarda i piccoli comuni.

Proprio da Santo Stefano comincia la scalata che lo porterà alla Camera, perché nel 2012 (fino a maggio 2016) viene eletto, sempre in una lista civica, consigliere alla Provincia di Reggio Calabria con l’azzurro Giuseppe Raffa nel ruolo di Presidente dell’Ente. Proprio l’ex sindaco facente funzioni di Palazzo San Giorgio, gli assegnerà la delega al Turismo e spettacolo. Intanto Cannizzaro comincia a spianarsi la strada verso Palazzo Campanella. Nella Provincia di Reggio infatti è componente della Commissione Attività produttive e contemporaneamente diventa consulente per l’omonimo assessorato regionale.  

Nel frattempo si candida alle elezioni regionali del 2014 vinte da Mario Oliverio e dal centrosinistra. Cannizzaro viene eletto con la “Casa delle Libertà”, di cui diventerà capogruppo, e sarà componente della Commissione speciale di Vigilanza.

Da Febbraio 2015 fino all’aprile del 2019 entra nell’Ente Parco nazionale d’Aspromonte con il ruolo di Componente del Consiglio direttivo su designazione del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e forestali.

Nel 2018, come detto, il grande salto. Francesco Cannizzaro viene candidato, ed eletto, nella Lista Berlusconi Presidente nell’allora Collegio uninominale Calabria 07 di Gioia Tauro. Da deputato entra a far parte della Quinta Commissione permanente Bilancio della Camera e della Commissione parlamentare per la semplificazione.

Articoli correlati

top