venerdì,Febbraio 3 2023

Reggio Calabria, l’ex consigliera Filomena Iatì rompe con Angela Marcianò?

Ai più attenti non sarà sfuggito che dalla pagina politica su Facebook dell'ex consigliera è scomparso il logo del movimento "Impegno e identità"

Reggio Calabria, l’ex consigliera Filomena Iatì rompe con Angela Marcianò?

Rumors di rotture dentro e fuori palazzo San Giorgio. Per ora solo indizi che portano a pensare che l’ex consigliera comunale Filomena Iatì abbia chiuso l’esperienza con “Impegno e Identità”.
Un movimento nato a supporto della candidatura di Angela Marcianò a sindaco di Reggio, espressione delle sue idee politiche. A inizio legislatura però per l’ex assessore della Giunta Falcomatà arrivò la sospensione per il caso Miramare. Marcianò non eletta sindaco ma consigliera dell’opposizione fu sostituita da Iatì, componente del direttivo e prima dei non eletti.

L’impegno in consiglio comunale

Nei mesi successivi Filomena Iatì ha portato avanti il suo ruolo all’opposizione senza fare sconti a nessuno. Dalle richieste di accesso agli atti fino alle denunce in procura, un lavoro terminato ad aprile col ritorno di Angela Marcianò. Un’attività proseguita però dalla pagina Facebook per la Iatì che ben consapevole delle problematiche del consiglio comunale, non le ha mandate a dire. Un fervore che forse non è stato gradito da tutti.

Il cambio immagine

Ai più attenti non sarà sfuggito che dalla pagina politica dell’ex consigliera è scomparso il logo del movimento sostituito da una immagine del lungomare. Come mai? I più informati raccontano di una rottura inevitabile tra Marcianò, fondatrice del movimento, e Iatì, sua sostituta troppo zelante anche dopo la conclusione del mandato. Solo voci? In ogni caso se di frattura vera trattasi, dovrà essere comunque ufficializzata con atto formale.

top