sabato,Gennaio 28 2023

Melito Porto Salvo, niente fondi per l’ospedale: l’allarme di Fratelli d’Italia

Il commissario del circolo cittadino Katia Latella: «Il nosocomio ha bisogno di interventi urgenti. Non arretreremo di un passo»

Melito Porto Salvo, niente fondi per l’ospedale: l’allarme di Fratelli d’Italia

«Apprendiamo da fonti ufficiali della spoliazione dei fondi dell’Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro per la ristrutturazione dell’Ospedale “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo. I fondi, oltre quaranta milioni di euro, erano destinati alla ristrutturazione e alla messa in sicurezza del nosocomio cittadino». Queste le parole di Katia Latella, commissario del circolo di Fratelli d’Italia di Melito Porto Salvo.

«Si tratta di un importante finanziamento che la città, l’ASP e la Regione non avrebbero dovuto perdere. Come Fratelli d’Italia abbiamo posto da subito la massima attenzione alla vicenda, e dato la massima priorità a tutti i passaggi necessari al corretto finanziamento da parte dell’INAIL, interessando, anche su impulso del nostro circolo, il capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d’Italia Giuseppe Neri».

«L’ospedale di Melito ha bisogno di interventi urgenti, e non più differibili, per fornire i propri servizi in sicurezza. Ricordiamo che l’ospedale è il punto di riferimento dell’intera area grecanica di Reggio Calabria, e consente ai cittadini di fruire dei servizi e delle cure senza dover per forza raggiungere i più distanti ospedali di Reggio Calabria e Locri. La presenza di un ospedale funzionale, inoltre, consentirebbe un lavoro meno gravoso alle altre strutture reggine. Proprio per questo – conclude Katia Latella – il nostro impegno sarà sempre più forte e mirato alla positiva soluzione della vicenda. Il circolo melitese di FDI, facendo proprie le preoccupazioni dell’intera comunità, non arretrerà di un passo».

Articoli correlati

top