venerdì,Febbraio 3 2023

Locri, Calabrese nuovo assessore regionale: a Fontana la guida del Comune

Il primo cittadino entra a far parte della Giunta Occhiuto. Il suo vice traghettatore al palazzo di città fino alle elezioni

Locri, Calabrese nuovo assessore regionale: a Fontana la guida del Comune

L’ufficialità è arrivata nella serata di ieri. Il sindaco di Locri Giovanni Calabrese è pronto a diventare assessore della giunta Occhiuto in quota Fratelli d’Italia, occupando il posto vacante lasciato nell’esecutivo da Fausto Orsomarso. Ma cosa succederà adesso al Comune? Secondo quanto disposto dal Tuel quelle di assessore regionale o consigliere e sindaco sono cariche incompatibili tra di loro. Pertanto Calabrese sarà costretto a rinunciare all’incarico di primo cittadino rassegnando le dimissioni. A traghettare il Comune fino alle prossime elezioni previste a giugno 2023 sarà l’attuale vicesindaco Giuseppe Fontana, che assumerà il ruolo di sindaco facente funzione fino a fine mandato.

Sposato con Paola e padre di due figli, Giovanni Calabrese è sindaco di Locri dal 2013, vincendo le elezioni comunali con il 74 % dei consensi. Il 10 giugno 2018 alla guida della Lista Civica “Tutti per Locri” viene riconfermato primo cittadino ancora una volta con un consenso plebiscitario. Da settembre 2018 è componente del direttivo regionale di Anci Calabria e presidente della Commissione Legalità. Dal 2020 è iscritto a Fratelli d’Italia e componente del Coordinamento Provinciale. Nel 2021 è stato candidato al Consiglio Regionale della Calabria nella circoscrizione di Reggio Calabria risultando il primo dei non eletti con 5319 voti.

Articoli correlati

top