venerdì,Giugno 21 2024

Villa San Giovanni, il gruppo di Fi fa quadrato su Siclari: «Non è solo»

Santoro e Lucisano, Calderone e De Marco stigmatizzano il silenzio delle associazioni che si battono per la legalità: «Ci sorprendono in negativo»

Villa San Giovanni, il gruppo di Fi fa quadrato su Siclari: «Non è solo»

Il Gruppo consiliare di minoranza di Forza Italia, dopo la vicinanza manifestata nell’ultimo Consiglio comunale per il vile atto intimidatorio, interviene per mantenere alta l’attenzione su quanto accaduto nei confronti del Consigliere comunale Daniele Siclari.

Un gesto «assolutamente da condannare» così com’è avvenuto da tanti esponenti politici da destra a sinistra, ma soprattutto che ha visto il coro unanime di sdegno e di altrettanta preoccupazione da parte della stragrande maggioranza della cittadinanza Villese.

«Tutti – si legge in una nota firmata da Marco Santoro, Filippo Lucisano, Stefania Calderone, Domenico De Marco – dal mondo associazionistico sportivo al mondo politico conoscono la correttezza istituzionale del Consigliere Siclari e gli attestati di stima personale, professionale e politico arrivati da più parti, direttamente o per tramite di tantissimi interventi sui social, sono la testimonianza vera e diretta del forte legame instaurato, e non da adesso ma da diverso tempo, con la comunità Villesse».

In tal senso i consiglieri di Forza Italia si dicono convinti che tutto ciò potrà essere solo da stimolo a Daniele Siclari affinché possa continuare la sua attività di controllo, nella qualità di Consigliere comunale di minoranza, in modo ancora più incisivo e lasciarsi dietro questa brutta e grave vicenda che sicuramente gli sta determinando una giusta preoccupazione nel proprio contesto familiare.

«D’altro canto però – incalzano i consiglieri – dobbiamo notare una triste realtà, nella mancanza di partecipazione a tale grave avvenimento da parte di quelle associazioni che invece hanno sempre o spesso fatto il proprio ruolo in Città con riferimento ai temi della legalità, come la rete di associazione cittadina RE.LE, che in altre occasioni ha organizzato manifestazioni o sit-in a presidio della legalità ed a tutela dei cittadini oggetto di atti intimidatori. Oggi, da questo contesto, il silenzio più assoluto che sorprende in negativo rispetto a ruolo propositivo avuto in passato».

Ma tutto ciò, aggiungono gli esponenti di minoranza, non deve scoraggiare il Consigliere Siclari che «sarà affiancato in Consiglio comunale dall’intero Gruppo consiliare di minoranza di Forza Italia che fa quadrato attorno a Lui, garantendogli massima vicinanza e solidarietà in un momento così particolare della propria esperienza politica».

Articoli correlati

top