martedì,Febbraio 27 2024

Elezioni comunali Locri, Sainato: «Pronto a dialogare anche con il centrosinistra»

L’ex vicesindaco e assessore su Facebook: «Maggioranza senza numeri in consiglio. La città merita un impegno serio»

Elezioni comunali Locri, Sainato: «Pronto a dialogare anche con il centrosinistra»

Nessun dialogo con i suoi vecchi compagni di squadra e, in vista delle prossime comunali, apertura ad alleanze anche con l’opposizione che «va capita e apprezzata per aver rassegnato le dimissioni». E’ un Raffaele Sainato a tutto campo quello che nel corso di una diretta Facebook ha analizzato l’attuale momento politico di Locri, alla luce del «vuoto democratico» lasciato dalla minoranza in consiglio comunale e di un’amministrazione orfana di «chi poteva costruire un’alternativa si è dedicato a fare altro, e altro per lui è arrivato (l’ex sindaco Giovanni Calabrese, adesso assessore regionale ndr)».

Secondo l’ex vicesindaco e assessore al Bilancio «l’attuale maggioranza non ha più i numeri in consiglio comunale e si ritrova e tra le proprie fila senza un successore dell’ex sindaco. Per mia volontà considero chiuso il rapporto con il gruppo “Tutti per Locri”. Da parte loro nessuna apertura e zero riconoscenza per il lavoro fatto». Sainato rivendica poi urbi et orbi alcuni obiettivi: «Ho trovato fondi per finanziare piano strutturale, il piano spiaggia e per pagare i debiti fuori bilancio. Contenziosi? Gli avvocati si sono interfacciati con me per risolvere il problema».

Quindi uno sguardo alle prossime elezioni amministrative. «Un mio contributo, per quello che posso dare, non mancherà. Con chi, come e in quale ruolo lo vedremo più avanti. Da buon democristiano resto disponibile anche a trattare un progetto politico e un programma condiviso con l’attuale minoranza, senza pretese e imposizioni. Locri merita un impegno serio e sono pronto a fare la mia parte anche all’interno del prossimo civico consesso».

Articoli correlati

top