venerdì,Giugno 14 2024

Ospedale della Piana, Mattiani: «A breve la data per il progetto definitivo»

Il consigliere regionale ha rassicurato sullo stato di avanzamento dell'iter per la costruzione del nuovo nosocomio che sorgerà a Palmi

Ospedale della Piana, Mattiani: «A breve la data per il progetto definitivo»

«In questi giorni ho ricevuto tante richieste di informazioni sullo stato dell’arte che riguarda l’iter dell’ospedale della Piana e, per come sono abituato a fare, ci metto la faccia e continuerò a rendere edotti i cittadini del grande lavoro che stiamo facendo». Ha esordito così il consigliere regionale Giuseppe Mattiani, rassicurando sull’avanzamento dell’iter per la costruzione del nuovo ospedale della Piana di Gioia Tauro, che sorgerà a Palmi.

«È stata oramai superata – ha continuato – la questione di natura ambientale e ribadita, attraverso lo studio condotto da Ispra (e approvato da Arpacal), la idoneità del sito di Palmi ad ospitare l’opera. È in fase di verifica la progettazione esecutiva per la rimozione degli elettrodotti e, a stretto giro, verranno avviate le pratiche di attraversamento. A brevissimo verrà fissato dalla Regione Calabria il termine per la progettazione definitiva e i fascicoli delle varianti. Come si può intendere, siamo costantemente sul pezzo. Il lavoro di questi mesi, è l’ennesima dimostrazione di come la sanità, l’edilizia sanitaria, la costruzione dei nuovi ospedali e, per l’appunto, la costruzione del nuovo ospedale della Piana di Gioia Tauro con sede a Palmi, rappresentino per noi una grande priorità alla quale stiamo lavorando con il dovuto impegno, serietà e la necessaria determinazione. 

Presto partiranno i lavori per la realizzazione dell’Ospedale di Vibo Valentia, mentre per l’Ospedale della Sibaritide viaggiano con grande speditezza. È un impegno d’onore, la sanità e la costruzione dei nuovi ospedali, compreso quello di Palmi, sono in cima all’agenda politica regionale. Questo forse è ciò che ci rende più orgogliosi, dopo le promesse mancate degli ultimi anni. Siamo convinti che la politica non possa più nascondersi dietro una tastiera o la propaganda, ma debba rispondere con i risultati al naturale scetticismo dei cittadini. Ed è quello che stiamo facendo, è questo il nostro dovere, è questo l’imperativo. Tutti insieme adesso, dobbiamo guardare avanti con fiducia, alla luce delle insidiose problematiche che abbiamo finalmente superato e della strada oramai tracciata che porterà alla realizzazione della tanto attesa struttura sanitaria.

Oggi vogliamo ancora una volta ribadirlo ai cittadini insieme al presidente Roberto Occhiuto, un’autentica locomotiva e un esempio per tutti noi, che mi onoro di affiancare e che ringrazio per il costante impegno che sta dedicando alla vicenda insieme ai bravissimi tecnici regionali, su tutti l’Ing. Pallaria e l’Ing. Gidaro. Sono convinto che la serietà, la pacatezza e soprattutto i risultati siano l’unico modus operandi rispettoso dei cittadini e delle loro intelligenze. Noi proseguiremo su questa strada, senza ombra di dubbio. E’ il momento di continuare a correre e definire ogni ulteriore processo in corso. È necessario adesso che il Comune di Palmi proceda con la nomina del Pid e la trasmissione del modulo ricognitivo, non c’è più tempo da perdere. All’uopo sono stato informato, ancora una volta, la quarta dal giugno 2022, dal Dipartimento che nonostante i ripetuti solleciti siffatto adempimento non sia stato ancora espletato. Ciò pone dei gravi e ulteriori rischi di appesantimento dell’iter.

Per tale ragione, in un’ottica di collaborazione tra Istituzioni che auspico da sempre per il raggiungimento di un obiettivo che è comune, offro all’Ente tutto il mio sostegno e supporto per risolvere, lavorando insieme, quest’ulteriore questione che oramai si sta trascinando da troppo tempo e che, mi auguro, non diventi un’ulteriore zavorra sul procedimento. Tanto c’è ancora da fare, ma continueremo a procedere con assoluta serietà, senza proclami, ma lavorando con costanza e umiltà. Chi fa politica ha il dovere di dare conto ai cittadini e con il presidente abbiamo un obiettivo, realizzare l’Ospedale della Piana e ce la faremo. Mi batterò sino all’ultimo giorno che siederò in Consiglio Regionale, con la stessa umiltà che mi contraddistingue sin dall’inizio del mio mandato. Avanti con il lavoro, non deluderò e non deluderemo più i calabresi!».

Articoli correlati

top