martedì,Maggio 21 2024

Elezioni comunali a Locri, proseguono le grandi manovre: salgono Fontana e Passafaro

Si moltiplicano incontri e riunioni in vista del voto di primavera. L'attuale sindaco ff favorito su Cappuccio. Pd al bivio

Elezioni comunali a Locri, proseguono le grandi manovre: salgono Fontana e Passafaro

Entrano nel vivo a Locri le grandi manovre in vista delle elezioni comunali di primavera. Se gli schieramenti sembrano ormai delineati, la scelta del candidato a sindaco sembra avvolta nella nebbia, considerato che ancora tutti i gruppi sono alla ricerca della sintesi su un nome. Sul fronte della maggioranza sono salite prepotentemente le quotazioni dell’attuale sindaco facente funzione Giuseppe Fontana, fedelissimo di Giovanni Calabrese, che avrebbe superato nel gradimento Alfredo Cappuccio, il professionista proposto per tenere unita la maggioranza e allargare il campo al mondo dei moderati.

L’incertezza regna invece sovrana dalle parti del Partito Democratico, che nel corso dell’ultima riunione del direttivo aveva aperto all’ipotesi di un campo largo guidato da un nome di alto profilo «con le forze politiche che insieme vorranno stabilire i criteri per l’allargamento nei confronti di altri interlocutori politici alternativi all’attuale amministrazione».

Non trovando al momento nessuna sponda al Pd non resta dunque che provare a stringere qualche alleanza. Due le ipotesi sul tavolo: o con l’ex consigliere regionale e vicesindaco Raffaele Sainato, che qualche giorno fa aveva annunciato sui social una conferenza stampa fantasma per comunicare le sue determinazioni, o con l’attuale gruppo di minoranza che sarebbe in procinto di lanciare la candidatura di Ugo Passafaro, sostenuto anche dal movimento “LocRinasce”, e che ha già chiuso ad eventuali alleanze e accordi sia con l’attuale amministrazione che con l’ex e ultimo assessore comunale al bilancio di Locri.

Articoli correlati

top