martedì,Aprile 23 2024

Consiglio regionale, ordine del giorno di Giannetta (FI): «Medici di famiglia nelle zone carenti»

L’assemblea legislativa ha dato via libera all’iniziativa del consigliere azzurro: «Soluzione tampone permessa dal decreto Milleproroghe»

Consiglio regionale, ordine del giorno di Giannetta (FI): «Medici di famiglia nelle zone carenti»

Con un ordine del giorno dedicato, il Consigliere regionale Domenico Giannetta (FI) ha impegnato il Consiglio regionale della Calabria a discutere della questione sempre aperta dei medici di famiglia, chiedendo al Presidente della Giunta e Commissario straordinario alla Sanità, Roberto Occhiuto, di sollecitare le nomine nelle zone carenti o, nelle more, prorogare, su base volontaria, i contratti dei medici di famiglia in età pensionabile – fino ad assegnazione del titolare o nel limite massimo del compimento del settantaduesimo anno di età – per garantire ai calabresi la prosecuzione dell’assistenza sanitaria.

«Una soluzione tampone – ha dichiarato Giannetta – legittimata dal Decreto Milleproroghe e necessaria per sopperire alle carenze che si verificano in Calabria, come in tante altre parti d’Italia, che potrà essere messa a sistema con la straordinaria capacità politica del Presidente Occhiuto».

«Ringrazio il Presidente del Consiglio e l’intero Consiglio regionale per la sensibilità dimostrata sul tema – conclude il Consigliere – e, qualora si dovesse rendere necessario, invito i medici di famiglia a cogliere questa opportunità per il tempo utile a garantire assistenza in zone che altrimenti rischierebbero di restare deprivate di un servizio sanitario così importante».

Articoli correlati

top