sabato,Giugno 15 2024

AMMINISTRATIVE 2023 | Locri, Gioiosa Jonica e Bianco: partite aperte nella Locride

I tre centri chiamati a rinnovare le rispettive amministrazioni. Non è previsto il turno di ballottaggio

AMMINISTRATIVE 2023 | Locri, Gioiosa Jonica e Bianco: partite aperte nella Locride

Sono Locri, Gioiosa Jonica e Bianco i tre comuni della Locride chiamati a rinnovare tra un mese le rispettive amministrazioni comunali. Nella città di Zaleuco si profila una sfida a tre tra l’attuale sindaco facente funzione Giuseppe Fontana, l’ex vicesindaco e consigliere regionale Raffaele Sainato e l’ex amministratore comunale Ugo Passafaro, quest’ultimo pronto ad ore ad ufficializzare la sua candidatura alla fascia tricolore. Si voterà in 14 sezioni e non è previsto il turno di ballottaggio, pertanto sarà proclamato eletto sindaco il candidato alla carica che ottiene il maggior numero di voti.

Sarà così anche a Gioiosa Jonica, il centro più popoloso della vallata del torbido, dove a concorrere per la poltrona più prestigiosa del palazzo di città saranno l’attuale vicesindaco Luca Ritorto, nella cui coalizione conta membri dell’attuale maggioranza in carica insieme ad esponenti del Partito Democratico, e l’ex assessore comunale Domenico Depino, espressione di una lista civica di centrodestra.

Tornerà alle urne dopo un periodo di commissariamento anche il comune di Bianco, guidato da una triade commissariale dopo la decadenza del sindaco Aldo Canturi in seguito ad un ricorso vinto dal suo sfidante Pino Serra, il quale aveva contestato il verbale di proclamazione degli eletti al turno dell’ottobre 2020, all’esito del quale l’ex primo cittadino vinse per una manciata di voti. A contendersi la poltrona di primo cittadino stavolta, in attesa del crisma dell’ufficialità, saranno il già vicesindaco Pasquale Ceratti e il consulente bancario Giovanni Versace.

Articoli correlati

top