domenica,Giugno 16 2024

Strada Ionio-Tirreno, Giannetta: «Scongiurare rischi e disagi, la Locride non può restare isolata»

Approvato all’unanimità l’ordine del giorno del consigliere regionale per richiedere all’Anas e agli organi competenti monitoraggi periodici sullo stato di salute della galleria

Strada Ionio-Tirreno, Giannetta: «Scongiurare rischi e disagi, la Locride non può restare isolata»

Approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno del Consigliere regionale Domenico Giannetta (FI) che impegna la Giunta regionale a richiedere all’Anas e agli organi competenti monitoraggi periodici sullo stato di salute della galleria e della Strada Ionio-Tirreno e maggiore concertazione sulla programmazione degli interventi di manutenzione che comportano chiusure e disagi sulla mobilità, bloccando, di fatto, il transito tra lo Ionio e il Tirreno della provincia di Reggio Calabria con rischio di isolamento della Locride.

«Ho ritenuto di portare all’attenzione del Consiglio regionale della Calabria la questione della ennesima chiusura per lavori della Galleria “Torbido”, vitale anello di congiunzione tra o Ionio e il Tirreno ed in particolare della Locride» dichiara il Consigliere regionale Domenico Giannetta (FI).

«Quando qualche giorno fa l’Anas ha comunicato la chiusura h24 della galleria per 75 giorni fino a luglio – continua il Consigliere – bene hanno fatto i sindaci della Locride a preoccuparsi e chiedere l’intervento della prefettura e bene ha fatto il Prefetto Mariani a convocare un incontro e cercare una soluzione concertata e condivisa. Bene hanno fatto le associazioni di categoria a manifestare preoccupazione per le perdite che avrebbero subito nella stagione estiva. Benissimo ha fatto la Giunta regionale nel chiedere e ottenere dall’Anas il rinvio della chiusura a settembre. La Regione ha “salvato” l’estate, si può dire, che è ossigeno per l’economia di queste zone della Calabria.

Ma a questo punto – incalza il Consigliere – serve fare un passo ulteriore a tutela della sicurezza del transito, della incolumità della popolazione e a salvaguardia della Locride, esposta più di tutti al rischio isolamento e perdite economiche.

Ringrazio dunque il Consiglio Regionale e sono certo che con l’impegno della Giunta nel monitoraggio della Galleria, le relazioni puntuali e periodiche da parte dell’Anas e degli organismi competenti, renderanno più chiare e trasparenti le condizioni degli impianti. Sono soddisfatto – continua Giannetta – della condivisione politica sulla richiesta di maggiore concertazione nella programmazione dei lavori, delle chiusure al transito, nell’individuazione dei percorsi alternativi, per ridurre al minimo i rischi e i disagi.

La Locride, in particolare – evidenzia Giannetta – non può restare isolata. É una meta sempre più apprezzata per bellezza e proposta turistica e culturale. Uno sforzo – conclude – che non può essere trascurato nella programmazione degli interventi sulla mobilità».

Articoli correlati

top