giovedì,Giugno 13 2024

Reggio, Castorina sui concorsi pubblici: «Già on line oltre 100 posizioni aperte»

Il consigliere comunale di Palazzo San Giorgio: «Offerta a tanti concittadini la possibilità di avere un futuro lavorativo nella propria città»

Reggio, Castorina sui concorsi pubblici: «Già on line oltre 100 posizioni aperte»

«La rivoluzione della normalità ha un passaggio naturale ed importante che è quello legato al raggiungimento di uno degli obiettivi principali che ha voluto Giuseppe Falcomatà nel programma di mandato ed ovvero l’apertura della fase legata ai concorsi pubblici». Così in una nota il consigliere comunale di Palazzo San Giorgio Antonino Castorina.

«Dopo avere salvato la città dal disastro economico ereditato e puntato con orgoglio consapevolezza sul tema del lavoro quale elemento di garanzia per il nostro territorio, tra le mille complessità oggi sono già on line i bandi che di fatto offriranno ai nostri concittadini e non solo la possibilità di potere avere un futuro lavorativo nella propria città» prosegue Castorina.

«Nel mentre il primo step concorsuale riguarda complessivamente 22 istruttori amministrativi, area degli istruttori (ex Cat.C), 8 funzionari contabili, area dei funzionari e dell’elevata qualificazione (ex Cat. D), 8 funzionari tecnici, area dei funzionari dell’elevata qualificazione (ex Cat.D), 12 funzionari amministrativi, area dei funzionari dell’elevata qualificazione (ex Cat.D), ed infine 11 assistenti sociali, area dei funzionari e dell’elevata qualificazione (ex Cat.D) ad essere implementato sarà anche il corpo della Polizia Municipale che in questi anni ha sofferto delle criticità legate alla carenza nella pianta organica e che quindi sarà rimpolpato».

«Oggi – conclude Castorina – più che le polemiche o le soddisfazioni vi è la necessità di veicolare al massimo le opportunità che offre il Comune di Reggio Calabria e garantire che tutto l’iter procedurale sia basato su criteri di trasparenza ed imparzialità in modo tale che questi concorsi siano davvero un opportunità per tutti e non certo un privilegio per qualcuno».

«A questo va aggiunta la necessità a cui stiamo lavorando – afferma Castorina – di immaginare misure a tutela del cittadini dal punto di vista fiscale e potenziare la pianta parimenti la pianta organica delle società in house che lavorano con il Comune di Reggio Calabria».

«Oggi più che mai – prosegue Castorina – grazie anche ad un lavoro attento fatto dal sindaco F.F. Paolo Brunetti, dell’Assessore al ramo Francesco Gangemi e dall’amministrazione comunale di Reggio Calabria si apre una fase storica ed importante consapevoli che da oltre vent’anni a Reggio Calabria non si celebrava un concorso pubblico».

Articoli correlati

top