martedì,Luglio 23 2024

Salario minimo, M5S Calabria: «Due giorni di incontri pubblici con Roberto Fico»

Aderiranno movimenti politici e sindacati per animare il dibattito

Salario minimo, M5S Calabria: «Due giorni di incontri pubblici con Roberto Fico»

«Il Movimento 5 stelle Calabria si è fatto promotore di una due giorni di dibattiti pubblici per discutere, insieme a cittadini, attivisti, sindacati ed altre forze politiche, della proposta di legge sul salario minimo a prima firma di Giuseppe Conte. Ospite d’eccezione l’ex presidente della Camera dei deputati Fico».

Lo afferma in una nota Anna Laura Orrico, deputata e coordinatrice regionale del Movimento 5 stelle.

«Venerdì 29 settembre – dice Orrico – saremo, alle 18:00, al Chiostro di San Domenico di Lamezia Terme mentre sabato 30, alle 10:30, al Museo del Bergamotto di Reggio Calabria. Parteciperanno parlamentari, coordinatori provinciali, consiglieri regionali e comunali eletti del Movimento 5 stelle, i sindacati Cgil, Uil, Usb e Gilda, il Partito Democratico e Sinistra Italiana nonché il nostro Roberto Fico nuovamente in Calabria per un altro tour da testimonial.

Ormai sono diversi i fronti su cui non possiamo lasciare il Paese nelle mani delle destre al governo. Le battaglie sul salario minimo, sul dimensionamento scolastico o sull’autonomia differenziata devono essere combattute da più attori sociali e politici possibili. E’ necessario aprire il dibattito e confrontarsi mantenendo alta l’attenzione su questi ed altri temi».

«Il Movimento 5 stelle – prosegue l’esponente pentastellata -, sulla lotta del salario minimo, durante il mese di settembre, è sceso nelle strade e nelle piazze di tutte e cinque le province calabresi grazie al lavoro dei coordinatori provinciali e degli attivisti raccogliendo firme a sostegno di una proposta di legge volta a introdurre una misura nata per contrastare il lavoro povero e per questo avversata dal governo Meloni che ne ha bloccato la discussione in Parlamento».

«Inoltre – conclude Anna Laura Orrico – proprio in questi giorni i consiglieri regionali del M5S stanno depositando in tutta Italia, compresa la Calabria, una mozione per il salario minimo che chiede di sostenerlo in Conferenza Stato-Regioni e in tutte le altre sedi opportune. Basta vite precarie».

Di seguito le specifiche e gli ospiti degli eventi:

Lamezia Terme, Chiostro di San Domenico – venerdì 29 Settembre ore 18.00

  • Introduce e modera: Anna Laura Orrico

Interventi:

  • Coordinatore provinciale Catanzaro, Luigi Stranieri, ed eletti M5S presenti;
  • CGIL: Enzo Scalese, il segretario area vasta;
  • UIL: Giorgia Scarpelli, Segreteria regionale;
  • Gilda: Aldo Trapuzzano;
  • USB: Antonio Jiritano, Dirigente USB;
  • PD: Anna Pittelli (responsabile lavoro);
  • Sinistra Italiana: Francesco Tallarico, membro del coordinamento regionale;

Conclusioni: Roberto Fico;

Reggio Calabria – sabato 30 Settembre ore 10.30

Museo Nazionale del Bergamotto – Via dei Filippini, 50, 89125 Reggio Calabria (RC)

  • Introduce e modera: Anna Laura Orrico

Interventi:

  • coordinatore provinciale Reggio Calabria, Giuseppe Fabio Auddino, ed eletti M5s presenti;
  • CGIL: Gregorio Pititto, il segretario area metropolitana;
  • UIL: Santo Biondo, segretario regionale;
  • PD: Nicola Irto, segretario regionale;
  • Sinistra italiana: Fernando Pignataro, coordinatore regionale;
  • USB: Rocco Coluccio;

Conclusioni: Roberto Fico

Articoli correlati

top