sabato,Luglio 13 2024

Tentato incendio casa al mare di Occhiuto: «Per la mia guerra ai piromani»

Il governatore: «Andremo avanti nella nostra campagna per contrastare la stupidità di questi imbecilli, non ci facciamo intimidire»

Tentato incendio casa al mare di Occhiuto: «Per la mia guerra ai piromani»

«Ho dichiarato guerra ai piromani e loro hanno tentato di bruciarmi la casa». Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, protagonista di una decisa campagna contro la piaga degli incedi estivi, in un dialogo pubblicato oggi dal Corriere della Sera, racconta quello che è accaduto nella notte tra venerdì e sabato scorsi alla sua casa al mare di Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza. Ignoti hanno appiccato il fuoco a qualche decina di metri dall’abitazione, in un punto dove c’è vegetazione. Avrebbero voluto far arrivare l’incendio fino al portone d’ingresso per mandare la casa in fumo ma l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio.

Casualità, ritorsione? Certo per tutta la stagione il governatore calabrese ha intensificato la campagna antincendio. «Quest’estate grazie ai droni – dice – abbiamo scoperto e identificato 160 tra piromani e incendiari. Molti sono stati arrestati, altri hanno subito ammende di migliaia di euro. Certamente non sono simpatico a queste persone. Andremo avanti – assicura Occhiuto – nella nostra campagna per contrastare la stupidità di questi imbecilli: devono sapere che noi non ci facciamo intimidire. Anzi raddoppieremo gli sforzi per stroncare sul nascere le loro intenzioni».

top