martedì,Febbraio 27 2024

Bovalino, il Comune esce dal dissesto: pagati debiti per 6,5 milioni di euro

Lo attesta la Commissione straordinaria di liquidazione nella sua ultima deliberazione

Bovalino, il Comune esce dal dissesto: pagati debiti per 6,5 milioni di euro

Il Comune esce ufficialmente dal dissesto finanziario. Lo certifica l’ultima deliberazione della Commissione straordinaria di liquidazione che ha approvato il rendiconto della liquidazione e dichiarato, sostanzialmente, il ritorno alla completa normalità della gestione finanziaria. La Commissione, composta dalla dott.ssa Antonia Criaco, dalla dott.ssa Domenica Scordo e dal dott. Francescantonio Leonello, ha concluso il proprio lavoro entro i termini dei cinque anni canonici di risanamento finanziario previsti dalla legge. Quali sono i risultati del lavoro della Commissione? I numeri sono quelli riportati nel rendiconto finale. La massa attiva, vale a dire le entrate effettive e potenziali dell’Ente, ammonta a 23,4 milioni di euro.

A tale importo vanno detratti i debiti pagati per 6,5 milioni di euro e le spese di gestione del dissesto pari a 722mila euro. La massa attiva rimanente, che è stata restituita al Comune di Bovalino, ammonta a 17,4 milioni di euro; dei quali 3,8 milioni sono costituiti da somme liquide versate direttamente nelle casse del Comune e la differenza, pari a oltre 13 milioni di euro, è costituita da crediti tributari che si auspica che l’Ente possa nel tempo monetizzare attuando un’efficace attività di riscossione. Il lavoro della Commissione straordinaria di liquidazione da una parte ha consentito all’Ente di smaltire un’enorme mole di debiti, alleggerendone l’ordinaria gestione finanziaria, dall’altra ha portato all’approvazione di liste di carico di tributi, all’emissione di avvisi di accertamento e all’approvazione di ruoli di riscossione, che hanno permesso all’Ente di allinearsi, rispetto all’arretrato esistente al 31 dicembre 2017, alle scadenze tributarie relativamente all’emissione di atti di riscossione sia ordinaria che coattiva.  

top