martedì,Febbraio 27 2024

Bova Marina, continua l’opera di riqualificazione e risanamento delle infrastrutture civili e sociali

Iniziati i lavori di ristrutturazione e rifacimento delle strade interne di maggiore traffico e dissesto per rendere più agevole la viabilità

Bova Marina, continua l’opera di riqualificazione e risanamento delle infrastrutture civili e sociali

L’amministrazione comunale di Bova Marina continua senza sosta l’opera di riqualificazione e risanamento delle infrastrutture civili, sociali e culturali più importanti del territorio. 

“Un’azione politica ed amministrativa importante atta a far uscire dal cono d’ombra un Ente penalizzato  da ripetute e prolungate gestioni commissariali fallimentari che hanno messo a dura prova la comunità bovese – afferma l’assessore ai LL.PP. Elvira Tuscano che guida fin dal suo insediamento, questo difficile settore -.

Sono iniziati i lavori di ristrutturazione e rifacimento delle strade interne di maggiore traffico e dissesto per rendere più agevole la viabilità ed i collegamenti con le infrastrutture culturali, sportive e ricreative oltre che con l’entroterra circostante. Inoltre, è stata avviata l’opera di riqualificazione dell’area cimiteriale esterna in condizioni critiche tramite la piantumazione di alcune filiere di oleandri e il rifacimento ex-novo della spalliera in legno resistente, necessaria a  circoscrivere e rendere sicura la sosta dei visitatori e delle macchine, intervento reso possibile grazie alla collaborazione di Calabria Verde e dei volontari del Comune”.

Il primo cittadino Saverio Zavettieri ricorda anche che “è stato avviato con fondi di bilancio un programma di interventi immediati per la riqualificazione di edifici pubblici a partire dall’IRSSEC, sede della Fondazione dei Greci di Calabria, delle scuole e di un’ala dell’ex Mercato destinata ad ospitare e rilanciare la Pinacoteca Comunale, importante polo culturale e di eventi del territorio unitamente al Museo paleoetnografico allocato in un seminterrato non adeguato”.

E’ stato anche individuato un sito degradato sotto il viadotto Anas in contrada Amigdalà da destinare a viale alberato con la piantumazione di alberi intitolati ai 30 bambini nati nel 2023 e si lavora a riqualificare le due strade collaterali rese intransitabili da buche e smottamenti grazie ai fondi del Comune e la fattiva collaborazione degli operai di Calabria Verde e dei volontari in

 vista della Festa dell’albero che si svolgerà il 15 dicembre prossimo.

L’assessore Tuscano infine, si sofferma sulla “riqualificazione della palestra al chiuso e all’aperto e la messa in sicurezza dell’area circostante tramite piantumazione di piante, recinzione e cancelli agli ingressi per altre decine di migliaia di euro”.

Insomma, un Comune in continuo fermento con la realizzazione di interventi e opere di notevole impatto sociale ed economico.

Articoli correlati

top