martedì,Aprile 16 2024

Crisi al comune di Reggio, continuano le riunioni tra Falcomatà e Pd ma restano le distanze

Nel pomeriggio di oggi nuova riunione coi Dem che chiedono di accelerare per la creazione della nuova giunta

Crisi al comune di Reggio, continuano le riunioni tra Falcomatà e Pd ma restano le distanze

Nuova riunione nel pomeriggio di oggi in federazione con il Partito democratico per la creazione della nuova giunta a Reggio Calabria. Altro incontro interlocutorio che si è svolto senza la presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà (lontano per problemi familiari) in sua vece, come accade da qualche tempo, c’era Giovanni Muraca, consigliere regionale dei Dem che già la scorsa settimana aveva mediato, col sindaco, il primo contatto dopo la decisione del gruppo comunale di non presentarsi in consiglio.

La riunione

Alla riunione di oggi erano presenti il segretario provinciale Antonio Morabito, la segretaria cittadina Valeria Bonforte, Sebastiano Romeo, i consiglieri comunali Giuseppe Sera, Franco Barreca, Giuseppe Marino e Muraca, trait d’union delle forze in campo. Il senatore Nicola Irto si trova a Roma per gli attuali impegni politici. Nessun passo avanti nelle trattative. Da una parte la volontà di rinnovamento espressa dal primo cittadino e dall’altra il Pd che difende il lavoro degli assessori in carica.
In particolare, il gruppo dei consiglieri ha chiesto di fare uno sforzo in più al segretario provinciale per ì coinvolgere gli organismi di partito democraticamente eletti poiché mandare a casa 4 assessori eletti dal popolo non è una scelta che può prendere una o due persone. Vanno coinvolti gli organismi di partito, i membri dell’assemblea, la base che finora è mancata. Considerato che c’è malessere nei circoli e che il Pd non è una lista civica.
D’altro canto c’è stata l’ulteriore richiesta di accelerare un processo che vede anche atti urgenti da approvare

La nuova giunta

Da giorni circola con troppa insistenza la voce che il primo cittadino vorrebbe presentare la giunta alla città prima di Natale. Con tanto di nomi in circolazione sui presunti nuovi assessori. Quello che viene da pensare, dopo l’ennesima riunione senza frutto di oggi, è che sarà difficile trovare la quadra in così poco tempo. Tra l’altro nessun accordo è stato raggiunto nemmeno coi Democratici progressisti che potrebbero rimanere all’esterno da queste dinamiche. In ultimo, i Dem hanno chiesto di convocare un altro incontro entro sabato.

Il prossimo consiglio comunale

Nelle more delle importanti decisioni da prendere per la nuova giunta prima della fine dell’anno dovrà essere nuovamente convocato un consiglio comunale. Ci sono scadenze fiscali da adempiere e probabilmente, la data per la riunione del civico consesso sarà quella del 30 dicembre. Sarà possibile in quell’occasione guardare in volto i (nuovi) assessori?

Articoli correlati

top