martedì,Aprile 16 2024

Slow Wine Fair, Mantegna: «Presenti per promuovere le eccellenze di un settore in espansione»

Il consigliere delegato alle Attività produttive della Città metropolitana presente alla kermesse bolognese insieme alle imprese reggine individuate dal bando

Slow Wine Fair, Mantegna: «Presenti per promuovere le eccellenze di un settore in espansione»

«Inizia, come meglio non avrebbe potuto, il Piano fieristico 2024 della Città metropolitana. La presenza autorevole e di altissimo livello del nostro stand alla fiera internazionale “Slow Wine Fair” di Bologna, promossa da Slow food, sta esaltando le produzioni delle 12 aziende vitivinicole del territorio che ci hanno accompagnato in questa fantastica esperienza». Il consigliere metropolitano delegato alle Attività produttive, Domenico Mantegna, rilancia l’azione promossa dall’Ente all’interno di uno dei più prestigiosi palcoscenici europei dedicati al vino. «Ci siamo, come sempre, con orgoglio – ha spiegato – per valorizzare e promuovere i colori, i sapori, i profumi delle nostre cantine ed esaltando la qualità e l’unicità della nostra produzione in un settore in forte crescita per l’economia del comprensorio e dell’intera Calabria.

I dodici partner della Città metropolitana – ha aggiunto Mantegna – costituiscono una vera e propria eccellenza in un comparto su cui crediamo ed investiamo molto. Le aziende, selezionate attraverso un avviso pubblico, si stanno facendo conoscere e apprezzare in un contesto che, fino a domani, raccoglierà circa 1000 cantine italiane e straniere, oltre 5000 etichette e decine di migliaia di visitatori e specialisti di settore. Una grande opportunità, insomma – ha proseguito il consigliere metropolitano – che, ancora una volta, mette in vetrina quanto di buono e giusto esprime il comprensorio metropolitano. Continueremo a stare al fianco ed a sostenere quanti credono e investono sulle incredibili potenzialità e bellezze dell’area reggina.

La kermesse di Bologna, così come tutte le iniziative inserite nel Piano fieristico metropolitano – ha concluso Domenico Mantegna – rappresentano un’occasione di crescita incredibile per il nostro tessuto sociale, economico e produttivo. Il successo che stiamo riscuotendo anche a Bologna, con le nostre aziende al centro dell’interesse di numerosi stakeholder e curiosi, conferma la strategia vincente messa in campo dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà che, sulla promozione e la conoscenza delle peculiarità locali, sta concentrando uno sforzo senza precedenti. Bisogna continuare su questa strada perché è quella giusta».

top