domenica,Aprile 21 2024

Reggio, Cardia: «Partiranno prima i lavori del Ponte sullo Stretto che quelli sul Calopinace»

Il consigliere di minoranza bacchetta l'Amministrazione comunale

Reggio, Cardia: «Partiranno prima i lavori del Ponte sullo Stretto che quelli sul Calopinace»

Il consigliere comunale Mario Cardia ha dichiarato: «Siamo gli unici a fare proposte nell’interesse della collettività, penso alla mia già votata in commissione Bilancio per l’aumento delle ore dei 123 dipendenti stabilizzati ex legge 15 ed ex legge 31. Sollecito l’ufficio presidenza a calendarizzarla il prima possibile per il voto definitivo in aula. I dipendenti aspettano con ansia il passaggio a tempo pieno, dovere di chi fa politica e rappresenta le istituzioni tutelarli e garantire loro il giusto sostentamento economico. Le cose positive che arrivano in città grazie a impegni concreti del governo regionale e nazionale, penso a Ryanair, un’occasione unica che la città deve saper cogliere, promesse mantenute dal governatore Occhiuto e dal ministro e vicepremier Matteo Salvini, che ha mantenuto l’impegno di porre fine alle limitazioni del nostro scalo.

Piste ciclabili, il sindaco stesso vestendo i panni del leader dell’opposizione le ha definite uno scempio, le responsabilità sono tutte politiche con delibere approvate dalla sua stessa Giunta. Opere pubbliche, con un post su Facebook il 31 luglio 2020, il sindaco annunciava l’avvio dei lavori del Ponticello del Calopinace, durata 120 giorni. Sono passati 4 anni e questo cantiere non è ancora partito, giusto pensare che partiranno prima i lavori del Ponte sullo Stretto che quelli del Ponticello di collegamento del Calopinace».

top