martedì,Aprile 23 2024

Studenti dell’istituto “Piria – Ferraris/Da Empoli” in aula durante il Consiglio comunale

Il presidente Marra: «Esperienza da proseguire: i giovani si appassionino alla politica in modo consapevole»

Studenti dell’istituto “Piria – Ferraris/Da Empoli” in aula durante il Consiglio comunale

«L’esperienza vissuta ieri dagli studenti dell’istituto “Piria – Ferraris/Da Empoli” ci suggerisce che la strada è quella giusta: bisogna aprire sempre di più le porte di Palazzo San Giorgio ai più giovani e far sì che possano comprendere ed appassionarsi di politica ed amministrazione della Città». Così il presidente del Consiglio comunale, Vincenzo Marra, commenta la presenza di una delegazione di studenti delle classi V B e V “Sia” dell’istituto tecnico statale economico reggino ai lavori del Consiglio comunale. Gli allievi, accompagnati dalle docenti Luciana Siviglia e Monia Cristarella, hanno preso posto tra i banchi riservati al pubblico, avendo l’opportunità di scambiare opinioni e commenti, prima dell’apertura dei lavori, con i consiglieri comunali presenti nell’aula consiliare “Battaglia”.

Gli studenti hanno poi visitato le sale più significative del Palazzo, dal salone dei Lampadari alla “sala dei sindaci” fino agli uffici del sindaco e del presidente del Consiglio, apprendendo riferimenti utili a comprendere meglio non solo come si svolga la vita amministrativa del Comune di Reggio Calabria, ma anche quale ne sia stata l’evoluzione nel corso dei decenni. 

I volti interessati e attenti degli studenti hanno fatto comprendere quanto reale sia il loro interesse verso la vita istituzionale. «Faremo in modo che molte altre classi delle scuole cittadine possano essere presenti durante i lavori del Consiglio comunale. Si tratta di giovani che si affacciano adesso all’esperienza dell’elettorato attivo. È compito degli amministratori creare le condizioni migliori affinché possano esercitarlo nel modo più consapevole possibile», ha concluso il presidente Marra.

Articoli correlati

top