lunedì,Aprile 15 2024

Gestione illecita dei depuratori in Calabria, Irto si congratula con la Dda e i carabinieri

Il senatore del Pd: «Attività fondamentale per individuare i danni all'ambiente»

Gestione illecita dei depuratori in Calabria, Irto si congratula con la Dda e i carabinieri

«Congratulazioni alla Dda di Catanzaro, ai carabinieri e a quanti hanno collaborato alle indagini dell’ultima inchiesta sulla depurazione in Calabria, che ha portato all’emissione di 18 misure cautelari e ad accertamenti per 34 impianti in 40 Comuni delle cinque province regionali». Lo afferma il senatore Nicola Irto, segretario regionale del Pd. «L’attività degli inquirenti e degli investigatori – aggiunge Irto – è sempre fondamentale, soprattutto, come in questo caso, per individuare danni e pericoli ambientali, garantire la salute e un servizio essenziale ai cittadini».

top