giovedì,Maggio 23 2024

 Il Comune di Siderno aderisce al progetto “Ita-Ca Riviera Cristallina”

Si tratta di un’idea progettuale del console onorario d’Italia a Cancun in Messico

 Il Comune di Siderno aderisce al progetto “Ita-Ca Riviera Cristallina”

Un piano turistico strategico e di rivitalizzazione dei comuni. È alla base del progetto “Ita-Ca” e del brand “Riviera Cristallina”, del quale la giunta comunale di Siderno, con deliberazione n. 80 dell’11 aprile, ha approvato lo schema di Memorandum of Understanding per l’adesione, sottoscritto nella mattinata odierna.

Si tratta di un’idea progettuale del console onorario d’Italia a Cancun in Messico (seconda destinazione turistica al mondo per numero di visitatori) Filippo Strano che punta a far diventare la Ionica reggina “un polo turistico internazionale, nazionale e locale di altissimo livello, con spiagge paradisiache, stabilimenti balneari eccellenti, ricco in cultura e storia, ideale per lo sport, vivace, attivo e incentrato sul benessere e la ecosostenibilità, sia per i turisti che per i residenti tutto l’anno, attirando una clientela esclusiva, in particolare per la balneazione, la ristorazione, lo shopping e le esperienze culturali uniche”.

Un progetto che intende coinvolgere, ognuno per la propria parte, le amministrazioni comunali, le imprese del territorio, i cittadini e gli investitori e che parte anzitutto dalla rigenerazione del tessuto sociale, dalla riattivazione dei paesi e dei loro centri, sviluppando il marchio identificativo “Riviera Cristallina” e il business plan per il lancio commerciale del prodotto turistico, sfruttando al meglio la trentennale esperienza maturata dal suo ideatore a Cancun per ottenere importanti ricadute economiche legate al turismo tutto l’anno.

Siderno, centro più popoloso del comprensorio in cui si vuole sviluppare il progetto, aderisce in maniera convinta a ogni proposta tesa alla valorizzazione del proprio patrimonio culturale, naturalistico e paesaggistico, potendo contare su un territorio capace di un’offerta turistica completa, che va dalla spiaggia al centro storico collinare e si estende fino al monte Ginarra, con la sua necropoli che testimonia un insediamento preistorico.

«La firma del Memorandum of Understanding con il Comune di Siderno – ha dichiarato il console Strano dopo la sottoscrizione – rappresenta un importante passo avanti nella realizzazione della visione della Riviera Cristallina come una destinazione turistica di eccellenza e un centro di innovazione sostenibile. Questa partnership – ha proseguito – rafforza il nostro impegno nell’incanalare risorse e sforzi verso lo sviluppo economico, sociale e culturale della nostra regione, offrendo opportunità uniche per residenti e visitatori di vivere esperienze indimenticabili e contribuendo alla promozione di uno sviluppo armonioso e responsabile del nostro territorio. Sono fiducioso – ha concluso – che insieme possiamo realizzare grandi cose e lasciare un’impronta positiva per le generazioni future».

Articoli correlati

top