lunedì,Giugno 24 2024

Villa, comitato Borgo di Piale pronto con il Patto di Collaborazione con il Comune

il Comitato ha presentato la sua proposta progettuale che, dopo l’esperimento di tutte le fasi previste dal Regolamento ha condotto alla accettazione della Manifestazione d’Interesse

Villa, comitato Borgo di Piale pronto con il Patto di Collaborazione con il Comune

«Coerentemente con la sua storia passata e recente, il Comitato Borgo di Piale ha sottoscritto con l’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni il Patto di Collaborazione che concede l’area prospiciente alla Fontana Vecchia di Piale per la realizzazione di un parco urbano a servizio della Città.  Cogliendo la possibilità data dal regolamento approvato con delibera 30/2023, il Comitato ha presentato la sua proposta progettuale che, dopo l’esperimento di tutte le fasi previste dal Regolamento ha condotto alla accettazione della Manifestazione d’Interesse ed alla sottoscrizione del Patto di Collaborazione il 26 marzo scorso».

Lo ha dichiarato Il Presidente del Comitato Borgo di Piale Mariano Giuseppe Sofi. «Si avvia adesso la vera e propria fase di realizzazione del progetto, sfida complessa ma al contempo esaltante, che la comunità di Piale saprà affrontare come sempre, con abnegazione, unità e partecipazione. Il percorso di realizzazione dello spazio a verde prevede infatti la fattiva collaborazione dei cittadini del Quartiere in primis, ma anche di associazioni e privati che vogliano parteciparvi. “Per noi il percorso di partecipazione delle famiglie e dei nostri concittadini è già un valore per la comunità. Il risultato anzi sta già nel fare comunità e cogliere il frutto della coralità che esprimiamo”.

Nelle prossime settimane si avvierà la prima fase dei lavori e parallelamente le prime attività utili anche alla raccolta di fondi da destinare all’esecuzione complessiva del progetto. I soci del Comitato sono determinati a valorizzare un’area che si trova al centro del Borgo, dirimpetto alla storica Fontana del ‘700 e da presso la Piazza della Chiesa parrocchiale, cuore pulsante del Rione, per ricavarne uno spazio da destinare al tempo libero, alle necessità sociali della comunità pialese e comunque al servizio di chiunque voglia concedersi qualche minuto di pausa e di relax.

Negli anni scorsi il Comitato aveva predisposto e offerto al Comune di Villa una progettazione su quell’area che l’Amministrazione pro tempore aveva utilizzato per ben due volte partecipando a bandi regionali e metropolitani, ma senza esito. In attesa che in un prossimo futuro possano aprirsi prospettive per la realizzazione di un progetto più ampio e definitivo, il Comitato Borgo di Piale ha deciso di non lasciare all’incuria un’area così strategica per il Rione e di avviarla ad un recupero funzionale a servizio del Quartiere.

“Valorizzare i posti in cui viviamo vuol dire rispettare l’ambiente, la natura e la cultura che essi esprimono, cogliendo la possibilità di un incontro di generazioni che a Piale è stato sempre un valore aggiunto. La vicinanza della Fontana Vecchia rende questo nostro intento ancora più simbolico”. Come diceva Don Lorenzo Milani: “A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca? Ecco, occupatele.” Siamo stati i primi a rispondere all’appello dell’Amministrazione Caminiti e ci auguriamo di aver soltanto avviato una lunga sequela di Patti che possano, attraverso la partecipazione dei cittadini, rendere migliore la nostra Città».

Articoli correlati

top