giovedì,Settembre 28 2023

Reggina, testa già al Brescia. Rivas e Cortinovis verso la conferma. Cionek da sostituire

La squadra di Mimmo Toscano ha iniziato a preparare la partita contro le rondinelle. Dovrebbe essere ancora 4-2-3-1

Reggina, testa già al Brescia. Rivas e Cortinovis verso la conferma. Cionek da sostituire

La Reggina di Mimmo Toscano pensa già al Brescia. Nel giorno di Santo Stefano gli amaranto riceveranno le rondinelle di Pippo Inzaghi (occhio però ai rapporti fra il mister e Massimo Cellino). Una sfida da vincere per gli amaranto, che al Granillo non ottengono i tre punti dallo scorso 24 ottobre. L’ultima squadra a cadere fu il Parma, trafitta dalle reti di Menez e Galabinov. Una vita fa.

Contro i lombardi dovrebbe rivedersi gran parte della squadra che ha pareggiato a Como. Si va verso la conferma del 4-2-3-1 sceso in campo al Sinigaglia, con le conferme di Rigoberto Rivas (tornato ad un gol che mancava dal 29 agosto) e Alessandro Cortinovis su tutti. Sia il 99 che il 72 hanno ben figurato contro la compagine di Gattuso e potrebbero riavere la chance dal primo minuto contro Palacio e compagni.

Chi, invece, non sarà della gara è Thiago Cionek. Il difensore centrale, espulso a Como, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo e salterà il Brescia. Tenendo come titolare Stavropoulos, si rinnova il duello fra Regini e Loiacono per la sostituzione dell’ex SPAL, con l’ex Sampdoria leggermente favorito sul capitano. In porta ci sarà ancora Turati, autore di due grandi parate contro i lariani.

top