martedì,Luglio 23 2024

Marchio Reggina, La Fenice Amaranto si aggiudica l’asta

All’apertura delle buste, svoltasi nella stanza del presidente del Tribunale di Reggio Calabria ha prevalso sulle altre proposte in lizza

Marchio Reggina, La Fenice Amaranto si aggiudica l’asta

Sono state appena aperte le buste contenenti le offerte per partecipare all’asta concernente la vendita del marchio e di tutti i restanti beni facenti capo alla Reggina 1914. Questa mattina di fronte al giudice delegato, al terzo piano della Torre 3 del Cedir c’erano il sindaco Giuseppe Falcomatà accompagnato da Gianni Latella, il patron e Dg de La Fenice Amaranto, Nino Ballarino, insieme al presidente Virgilio Minniti e il club manager Giuseppe Praticò, e poi Paolo Tagliavento in rappresentanza di Stefano Bandecchi, che è stato anche il primo ad annunciare la partecipazione all’asta ma anche che non avrebbe rilanciato dopo aver saputo della delibera di giunta comunale che autorizzava Palazzo San Giorgio a presentare un’offerta.

All’apertura delle buste, svoltasi nella stanza del presidente del Tribunale di Reggio Calabria, l’offerta maggiore è stata quella della Lfa Reggio Calabria che così, dopo una mezzoretta abbondante richiesta dalla procedura, si aggiudica il marchio e i beni della Reggina 1914.

Articoli correlati

top