lunedì,Dicembre 6 2021

Rischia di crollare il castello di Oppido Antica. Il sindaco corre ai ripari

A lanciare l’allarme la Soprintentendenza Abap, dopo il sopralluogo effettuato lo scorso 12 aprile, al prezioso sito archeologico. Il sindaco intanto ha interdetto il traffico sul tratto di strada adiacente

Rischia di crollare il castello di Oppido Antica. Il sindaco corre ai ripari

Il castello di Oppido Antica potrebbe crollare. È quanto ha comunicato al sindaco la Soprintentendenza Abap, dopo il sopralluogo del 12 aprile scorso. Secondo la Soprintendenza, c’è la possibilità che il castello crolli a causa del peggioramento dello stato conservativo dello stesso, in particolare della torre prospiciente la strada comunale. Per tale motivo, l’Amministrazione comunale ha subito provveduto a chiudere la strada oltre a muoversi immediatamente per cercare di salvare il prezioso bene archeologico, il cui crollo minerebbe in modo irrimediabile l’antico sito, che per troppo tempo è rimasto abbandonato a sé stesso, creando un danno enorme per l’intero territorio.

«L’Amministrazione – ha fatto sapere il sindaco Bruno Barillaro – si sta muovendo per coinvolgere tutti gli stakeholder interessati (compreso il proprietario del bene), al fine di elaborare ed attuare una strategia in grado di mettere in sicurezza il castello nel minor tempo possibile. Nell’immediato, a tutela della pubblica incolumità, e per evitare ulteriori sollecitazioni che potrebbero accentuare il rischio di crollo, con ordinanza n. 3925 di oggi, è stata predisposta l’interdizione del transito veicolare e pedonale sul tratto di strada comunale ivi adiacente».

top