sabato,Ottobre 31 2020

Gravidanza e coronavirus, i rischi spiegati dal medico Palomba

Il direttore della struttura di Ginecologia e Ostetricia del Gom di Reggio ospite negli studi di LaCNews24

Gravidanza e coronavirus, i rischi spiegati dal medico Palomba

Quali sono i rischi della donna in gravidanza per sè e per il bimbo in tempo di Coronavirus? A spiegarlo davanti alle telecamere di LaCNews24 è stato Stefano Palomba, direttore della struttura di Ginecologia e Ostetricia del Gom di Reggio Calabria. «Le donne si infettano meno rispetto agli uomini – ha spiegato il medico – Ma se andiamo ad analizzare i casi in gravidanza confrontandoli con altri, la gravidanza rende la donna suscettibile alle infezioni respiratorie».

Incalzato dalle domande della collega Cristina Iannuzzi, Palomba ha osservato come «Tutte le infezioni da coronavirus inducono una serie di effetti deleteri sulla gravidanza, che vanno da un aumento dell’abortività nelle prime fasi, a un ritardo intrauterino di crescita, fino a complicanze importanti come il parto pre-termine. I bimbi nati invece sono sempre sani. Non esiste una trasmissione materno-fetale né con il latte materno».

Sui trattamenti disponibili il medico reggino ha ribadito che «Al momento non esistono. Il virus è spesso asintomatico. Serve una buona organizzazione per gestire i pazienti. La nostra struttura ha messo in campo per la prima volta in in Italia un percorso dedicato per la donna in età riproduttiva e per la donna in gravidanza con una certezza di infezione da coronavirus. Il piano di isolamento e gestione dei casi è stato condiviso da tutti gli operatori».