sabato,Novembre 28 2020

Mancano i farmaci per la chemio, il presidente Co.Sa.Vi scrive al prefetto

Dopo aver preso atto della situazione al Gom, Citrea: «Abbandonare i pazienti oncologici al loro destino non è accettabile»

Mancano i farmaci per la chemio, il presidente Co.Sa.Vi scrive al prefetto

Mancano i farmaci per la chemio, il presidente Co.Sa.Vi, Giancarlo Citrea, scrive al prefetto Massimo Mariani. Dopo aver preso atto della situazione al Gom, Citrea: «Abbandonare i pazienti oncologici al loro destino non è accettabile».

«Apprendo dagli organi di stampa – evidenzia il presidente del comitato di Villa San Giovanni – che, nel reparto di Oncologia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria mancano i farmaci per la chemioterapia che impediscono la crescita e lo sviluppo delle cellule tumorali.


I pazienti in corso di trattamento non possono affrontare una terapia di supporto e vengono lasciati a casa. Si prega, cortesemente, di interpellare le istituzioni e gli attori coinvolti per superare il problema ciclico della carenza dei medicinali già in una Provincia a livello sanitario con carenze macroscopiche che hanno superato da tempo i livelli guardia – e, in conclusione – abbandonare i pazienti oncologici al loro destino non è accettabile».