sabato,Ottobre 31 2020

Ospedale di Locri, Calabrese scrive all’Asp. «Situazioni anomale e preoccupanti»

Il primo cittadino sollecita un incontro per fare il punto della situazione sul futuro del nosocomio locrese

Ospedale di Locri, Calabrese scrive all’Asp. «Situazioni anomale e preoccupanti»

Il sindaco di Locri Giovanni Calabrese ha scritto al presidente della commissione Asp di  Reggio Calabria Giovanni Meloni sollecitando un incontro sulla situazione della sanità nella Locride e per avere informazioni sulle condizioni dell’ospedale di Locri.

«Ad oggi – si legge nella missiva – nonostante le varie richieste, i molteplici interventi, le proteste, le iniziative popolari e le preoccupanti e anomale situazioni che accadono quotidianamente nei reparti, oltre disservizi e purtroppo anche presunti  casi di malasanità, nessuno è intervenuto. Nessuno, ad oggi, ha inteso o ha provveduto ad illustrare un piano per la sanità e nessuno, al momento, ha dato spiegazioni o chiarimenti alla cittadinanza. È un diritto essere curati ed informati».

«Da anni portiamo avanti questa battaglia di civiltà in difesa della sanità pubblica e riteniamo essere un nostro diritto essere informati sulla reale situazione di tutte le criticità denunciate. Chiediamo – conclude Calabrese – pertanto, un incontro – confronto al fine di poter essere notiziati da chi oggi è al vertice della sanità in provincia di Reggio Calabria».