domenica,Novembre 1 2020

Coronavirus, a Sant’Eufemia salgono a 13 i positivi: aumenta la paura in città

La comunicazione del Comune che resta in attesa dell'esito di doversi tamponi. Il piccolo centro confina con Sinopoli dichiarata zona rossa il 5 ottobre scorso

Coronavirus, a Sant’Eufemia salgono a 13 i positivi: aumenta la paura in città

Sale a 13 il numero dei contagiati a Sant’Eufemia d’Aspromonte. La comunicano i commissari prefettizi che guidano il Comune dopo lo scioglimento per mafia. Il piccolo centro aspromontano della provincia Reggina confina con Sinopoli, centro dichiarato zona rossa dalla governatrice Jole Santelli, dove il numero dei positivi è giunto ormai a 23. Rischia la chiusura, adesso, anche Sant’Eufemia se i contagi dovessero continuare ad aumentate. A Sinopoli, infatti, la chiusura è scattata quando il numero dei positivi è arrivato a 15. Il focolaio di Sant’Eufemia è direttamente collegato a quello di Sinopoli.

«Comunichiamo ai cittadini – si legge nell’annuncio del Comune – che il numero effettivo dei positivi al Covid-19 accertati sul territorio comunale di Sant’Eufemia d’Aspromonte è 13. Si tratta del dato comunicato oggi al Comune dall’Asp di riferimento. Restiamo in attesa di ulteriori tamponi che si stanno processando in queste ore. Cercheremo, attraverso la presente di pagina, di aggiornarvi costantemente con i dati certi. È auspicabile, dunque, evitare allarmismi e creare il panico, in una situazione di per sé critica, ma non drammatica. L’Asp sta lavorando al fine di tracciare i contatti e contenere eventuali altri contagi».