domenica,Novembre 1 2020

L’ex prefetto reggino Cagliostro nuovo commissario straordinario antiracket

Originaria di Reggio Calabria, è stato commissario straordinario a Calanna dopo lo scioglimento del Comune per mafia

L’ex prefetto reggino Cagliostro nuovo commissario straordinario antiracket

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, il collocamento a disposizione del prefetto Giovanna Stefania Cagliostro per assumere l’incarico di Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

65enne originaria di Reggio Calabria, ha iniziato la carriera prefettizia nel 1981. Già Prefetto di Ragusa e Potenza, nel 2004 viene incaricata di svolgere le funzioni di Presidente della Commissione per la gestione commissariale straordinaria del Comune di Calanna sciolto per infiltrazioni mafiose.