mercoledì,Novembre 25 2020

Coronavirus a Bova Marina, primi tre casi positivi

Uno dei soggetti positivi è sintomatico e risulta ricoverato presso il Gom. Gli altri due soggetti positivi risultano asintomatici e sottoposti a quarantena domiciliare

Coronavirus a Bova Marina, primi tre casi positivi

Riceviamo e pubblichiamo

Purtroppo, anche a Bova Marina, si registrano i primi casi di positività al covid-19.

L’Asp di Reggio Calabria ci ha comunicato nella mattinata di oggi che 3 nostri concittadini sono risultati positivi al coronavirus. Uno dei soggetti positivi è sintomatico e risulta ricoverato presso il GOM di Reggio Calabria, dove a tutt’oggi è sottoposto alle cure del caso. Gli altri due soggetti positivi risultano asintomatici e sottoposti a quarantena domiciliare. L’Asp, inoltre, ha sottoposto alla quarantena domiciliare ulteriori 5 soggetti che, al momento, non risultano positivi al Coronavirus.

L’Amministrazione Comunale di Bova Marina informerà tempestivamente i cittadini circa ogni nuova notizia relativa all’evoluzione della situazione tramite un bollettino quotidiano che verrà pubblicato sui canali di informazione ufficiali del Comune.

Si rivolge un accorato appello alla cittadinanza affinché non si faccia prendere dalla paura seppur in un momento così difficile e delicato per tutti, continuando a mantenere quei comportamenti virtuosi che hanno contraddistinto Bova Marina ed i suoi cittadini davanti alla Calabria intera. Ai soggetti positivi ed alle loro famiglie, l’Amministrazione tutta esprime la più totale vicinanza, unitamente agli auguri di una pronta guarigione.

Ciò che lascia fortemente perplessi sono le carenze ed i ritardi sia nell’effettuazione dei tamponi che nella comunicazione agli enti locali dei casi di positività. Tutto questo dovuto ad una chiara disorganizzazione dei servizi sul territorio da parte dell’ASP di Reggio Calabria, a tutt’oggi ancora commissariata, e ad una terribile carenza di personale.

Com’è possibile che l’ufficio di igiene di Melito Porto Salvo, preposto al controllo ed al contenimento del contagio da coronavirus, sia retto da due sole persone? Come possono, questi dipendenti, far fronte da soli ad una mole di lavoro così straordinaria ed i cui numeri sono in costante crescita?

È urgente, quindi, a nostro avviso, un potenziamento immediato dei servizi sul territorio, applicando un taglio dei tempi sia nell’effettuazione dei tamponi che nelle comunicazioni che devono essere tempestive e prioritarie, affinché la cittadinanza, specie quella più anziana e fragile, sia debitamente tutelata davanti a questa pandemia globale.

Amministrazione Comunale di Bova Marina

Il Sindaco Saverio Zavettieri