giovedì,Ottobre 21 2021

Locri, l’appello del sindaco: «Donare il plasma contro il Covid»

Il primo cittadino guarito dal Coronavirus: «Aiutare chi in questo momento sta rischiando di morire»»

Locri, l’appello del sindaco: «Donare il plasma contro il Covid»

«La donazione del plasma rappresenta un’arma e una valida terapia contro il maledetto Covid 19». Così in un post su Facebook il sindaco di Locri Giovanni Calabrese, guarito dal Coronavirus dopo 40 giorni.

«Ho toccato con mano la sofferenza che provoca il Covid19 – afferma – ho visto il terrore negli occhi di alcuni pazienti, ho sentito il lamento del dolore, ho visto gli occhi lucidi e tristi dei positivi ricoverati insieme a me, ho osservato lo sguardo se pur stanco ma coraggioso dei medici ed infermieri. Ho capito che questo virus attanaglia corpo e mente. Mi sono sentito solo nonostante avessi il vostro affetto e quello dei familiari».

«Ho ben compreso che non bisogna darsi per vinti, altrimenti il covid prende il sopravvento. Per questo ritengo opportuno e doveroso, donare il plasma, con la speranza di poter salvare la vita di un’altra persona. Chi è guarito dal virus può salvare la vita degli altri verificando se può donare il plasma dopo 15 giorni dall’ultimo tampone negativo. A tutti coloro che hanno avuto la sfortuna di essere positivi al covid e poi la fortuna di averlo superato indenni, rivolgo l’appello a donare il plasma per aiutare chi in questo momento sta rischiando di morire» conclude Calabrese.

Articoli correlati

top