giovedì,Aprile 15 2021

Al Gom due piccoli pazienti operati alla testa

L'equipe di Pediatria ha gestito al meglio le due delicate operazioni neuro-chirurgiche effettuate, data le necessità cliniche, in regime di urgenza/emergenza

Al Gom due piccoli pazienti operati alla testa

Al Gom di Reggio Calabria non c’è solo il Covid. Nei giorni scorsi infatti, le Uoc di Neurochirurgia e Pediatria del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, hanno trattato due piccoli pazienti, uno di quasi quattro anni e l’altro di circa un anno e mezzo. Entrambi sono stati sottoposti ad interventi chirurgici, il primo per la rimozione di una lesione tumorale del cervelletto, mentre il secondo presentava un ematoma intracranico post-traumatico che ha dovuto essere evacuato.

Si è trattato di delicate operazioni neuro-chirurgiche effettuate, data le necessità cliniche, in regime di urgenza/emergenza; i bambini sono stati poi gestiti, durante la degenza post-operatoria, con il fondamentale contributo della Pediatria. Tutti e due i piccoli pazienti hanno superato positivamente la fase acuta e stanno adesso affrontando la successiva fase, secondo gli specifici percorsi influenzati dalla patologia di base.

Uno dei due bambini ha compiuto gli anni proprio durante il ricovero ed è stata per lui organizzata una piccola festa con i genitori e il personale medico della Neurochirurgia e della Pediatria. Il tutto, ovviamente, nel pieno rispetto dei protocolli di prevenzione del contagio da Covid-19. Il Gom si pone ancora una volta a disposizione di tutti i pazienti di ogni età, dimostrando nei propri ranghi le professionalità richieste da un Centro opedaliero, Hub di riferimento territoriale.

top