martedì,Novembre 30 2021

Reggio Calabria, 45enne muore di Covid al Gom. Non aveva altre patologie

L'uomo non era vaccinato, conferma il Gom, mentre la seconda vittima del virus era una donna di 79 anni affetta da severe patologie concomitanti all'infezione da COVID-19

Reggio Calabria, 45enne muore di Covid al Gom. Non aveva altre patologie

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si sono registrati due decessi, di cui uno in Terapia Intensiva. Si tratta di una donna di 79 anni affetta da severe patologie concomitanti all’infezione da COVID-19 e di un uomo di 45 anni senza altre patologie riferite in anamnesi. L’uomo, conferma il Gom non era vaccinato.

La Direzione aziendale esprime profondo cordoglio e le più sentite condoglianze ai familiari delle vittime a nome di tutto il GOM. Le dosi di vaccino somministrate dal G.O.M. al personale e agli utenti per i quali è stato autorizzato sono 87.399 (228 nella giornata di ieri).

Di queste, 44.849 sono prime dosi; 42.204 sono seconde dosi; 346 sono terze dosi. (Il dato è aggiornato a ieri).Nelle ultime ventiquattro ore, sono stati 198 i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19. Uno di questi è risultato positivo al test. In seguito a 1 ricovero, 4 dimissioni e 1 trasferimento dalla Terapia Intensiva ai reparti, sono 40 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati al G.O.M.: 23 nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 12 in Pneumologia, 1 in Ostetricia e Ginecologia e 4 in Terapia Intensiva. I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 1.807 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 1.813 ricoveri). I pazienti deceduti sono 394. I pazienti clinicamente guariti sono 1.114.I pazienti trasferiti ad altro ospedale sono 259.

top