martedì,Novembre 30 2021

Tamponi e Green Pass, riparte il centro della Croce Rossa alla stazione centrale

Grazie alla sinergia con l'Istituto De Blasi sarà possibile ottenere la certificazione verde con una donazione che sarà devoluta all'Hospice Via delle Stelle

Tamponi e Green Pass, riparte il centro della Croce Rossa alla stazione centrale

Riapre alla stazione centrale di Reggio Calabria il centro tamponi della croce Rossa che questa volta, grazie alla collaborazione con l’istituto clinico De Blasi, potrà rilasciare il green pass. «Si riparte  – conferma la presidente del comitato reggino di Croce Rossa Italiana Daniela Dattola – Partiamo con questo nuovo progetto che è stato fortemente voluto dal nostro comitato per servire la cittadinanza. Partiremo mercoledì 24 la mattina e il pomeriggio. Non è previsto un vero e proprio costo, verrà fatta possibilmente una donazione da parte dei cittadini che andrà a coprire in parte i costi e in parte sarà devoluta all’Hospice. Siamo partiti con un po’ di ritardo perché mancava un pezzo importantissimo ovvero il Green pass e questo oggi possiamo garantirlo grazie alla sinergia con l’istituto clinico De Blasi».

E da Reggio sono già pronti ad eventuali modifiche governative, come ha spiegato il dottor Eduardo Lamberti Castronuovo in merito alla possibile introduzione del Super green pass. «I tamponi che faremo qui probabilmente del giovedì in poi non saranno più validi per il gran pass. Premesso che noi siamo favorevoli alla vaccinazione, siamo pronti per aprire questa postazione e faremo i molecolari senza nessun problema. Sono certo che il compito di medici e sanitari sia quello di unire le forze e dare anche una mano, per esempio,  ai malati che sono ricoverati all’Hospice e che hanno tanto bisogno. Noi siamo qui per dimostrare che a Reggio Calabria  si possono fare le cose senza per questo pensare soltanto al guadagno. Lo faremo anche perché convinti che su questa pandemia si sta speculando fin troppo. Saremo più forti degli altri e lo facciamo gratuitamente».

I tamponi saranno forniti dalla croce rossa e le donazioni saranno devolute al comitato e all’Hospice Via delle Stelle. «Un bel gesto – conferma Vincenzo Trapani Lombardo dell’Hospice – noi siamo contenti di essere stati coinvolti anche se non siamo i protagonisti. Ma dare attenzione agli ultimi, dare una mano a chi affronta l’ultima parte della vita è la cosa più importante e noi siamo grati ai cittadini che da sempre sostengono la nostra realtà».

top