martedì,Gennaio 25 2022

Vaccini, la Calabria fa meglio della media nazionale: il 4,7% ha effettuato la prima dose

Dall'analisi settimanale della Fondazione Gimbe emerge che il 73,9% ha completato il ciclo. Peggiora la situazione dei contagi, con un aumento dei nuovi casi del 39,9%

Vaccini, la Calabria fa meglio della media nazionale: il 4,7% ha effettuato la prima dose

Dal monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe, per il periodo che va dal 5 all’11 gennaio, è emerso che in Calabria cresce più della media nazionale il dato delle prime vaccinazioni contro il Covid. L’analisi ha evidenziato inoltre, come la popolazione calabrese che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 73,9% (media Italia 79%) a cui aggiungere un ulteriore 4,7% solo con prima dose, contro una media nazionale del 3,8%. Per quanto riguarda la terza dose, il tasso di copertura vaccinale è del 60,8% contro una media Italia del 61,5%.

Nella fascia di età 5-11 anni hanno completato il ciclo l’1,1% (media Italia 2,4%) a cui aggiungere un ulteriore 22,5% solo con prima dose contro una media nazionale del 15,9%. Nella stessa settimana è stata registrata una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, giunti a 1.564, e un aumento dei nuovi casi del 39,9% rispetto alla settimana precedente. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (38,2%) e in Terapia intensiva (20,1%) occupati da pazienti Covid. A livello provinciale, l’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana vede Vibo Valentia la più colpita con 1.883 casi, seguita da Reggio Calabria (1.148), Crotone (597), Catanzaro (483) e Cosenza (378).

top