domenica,Novembre 27 2022

Reggio, i Supereroi acrobatici arrivano al Gom

L’Evento organizzato da Abio e Sea allieterà domani mattina i piccoli pazienti del nosocomio reggino con una performance a sorpresa e la consegna di tanti doni

Reggio, i Supereroi acrobatici arrivano al Gom

Saranno supereroi e supereroine, tra cui Capitan Marvel, Capitan America, Spiderman, Ironman e Hulk a rendere indimenticabile la mattinata di domani, sabato 30 luglio, a partire dalle ore 10:30, per i piccoli pazienti dei reparti del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria. I Supereroi preferiti, infatti, faranno loro una visita a sorpresa, scendendo dal tetto dell’ospedale dove sono ricoverati per combattere la più importante delle loro battaglie: quella contro la malattia.

A travestirsi per regalare una giornata di svago ai bambini ricoverati saranno i volontari dell’Associazione senza fini di lucro Sea “SuperEroiAcrobatici”, fondata da Anna Marras.

«Quello che desideriamo trasmettere con forza è un messaggio di incoraggiamento e di speranza ai bambini e alle loro famiglie – racconta Anna-. Vogliamo che sentano nascere dentro di loro quella forza che hanno i loro supereroi preferiti, che si sentano invincibili proprio nel momento più difficile della loro vita. Per ogni bambino che incontriamo, che salutiamo dalla finestra o che abbracciamo in reparto, il messaggio che condividiamo è uno solo: “Tu sei un supereroe! Non mollare!”»

A questo scopo Anna Marras, che spesso è protagonista delle calate dei Super Eroi SEA, vestendo i panni di Capitan Marvel, accoglie sempre con gioia gli inviti che arrivano all’associazione da tutti gli ospedali italiani.

«Siamo felicissimi di collaborare con il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria per portare ai piccoli pazienti una giornata di sorrisi – ha dichiarato Marras-. Il progetto dei SuperEroiAcrobatici nasce proprio per questa ragione, perché per noi non c’è niente di più bello al mondo del sorriso di un bambino».

Lo “spettacolo” sarà in gran parte visibile anche dall’esterno, dato che i supereroi scenderanno agganciati alle funi fino al piano dove si trovano le degenze pediatriche.

L’evento è stato organizzato insieme all’associazione Abio Reggio Calabria OdV.

Abio Reggio Calabria opera presso il reparto di Pediatria del Gom dal 2012. Da qualche mese i volontari hanno riattivato il servizio in presenza tornando al fianco dei bambini e dei ragazzi ospedalizzati.

«Siamo particolarmente lieti di festeggiare la ripresa delle nostre attività con questo spettacolare evento – dichiara Giovanna Curatola presidente dell’Abio reggina -, rispondere ai bisogni emotivi e affettivi dei bambini in ospedale donando loro un sorriso, un gioco, un momento di spensieratezza è il nostro principale obiettivo. Abbiamo accolto e promosso con grande entusiasmo l’iniziativa di Sea, la lunga emergenza pandemica ha ulteriormente reso pesante la degenza dei piccoli pazienti che si sono visti privati del supporto dei volontari. In questa situazione, bambini, adolescenti e genitori hanno ancora più bisogno di calore e vicinanza e di attimi di spensieratezza e normalità, questo momento vuol essere quindi, un segnale di ripartenza per sottolineare che i volontari col camice azzurro sono tornati».

Per l’occasione sono stati preparati tanti doni che saranno distribuiti ai piccoli amici dai fantastici Super Eroi.

«Ridurre al minimo il trauma del bambino, dell’adolescente e dei genitori derivante dall’ospedalizzazione – conclude la nota – è l’obiettivo che Abio persegue da oltre 40 anni, ed è da sempre attenta al prendersi cura dei bambini attraverso il gioco che, nel contesto ospedaliero, permette di distrarre i più piccoli dalla sofferenza e dalla noia, recuperando la dimensione sana in un ambiente che ne sottolinea quella malata».

top