lunedì,Febbraio 26 2024

Pippo Inzaghi e la compagna donano il sangue al Gom di Reggio: «Fate un gesto d’amore»

Con il progetto "Noi amiamo Reggio" la coppia più amata e seguita invita i cittadini a compiere un gesto semplice ma che può salvare tante vite

Pippo Inzaghi e la compagna donano il sangue al Gom di Reggio: «Fate un gesto d’amore»

«In questi giorni abbiamo visitato il centro di Medicina Trasfusionale di Reggio! Il grande ospedale metropolitano è un punto di riferimento per la raccolta di cellule staminali finalizzate al trapianto di midollo, alla cura di leucemie, anemie ed esigenze del polo oncologico/ trapianti ed urgenze in genere. Tutto questo lavoro pero’ diventa difficile senza il donatore perché il sangue è un bene unico, non replicabile ed indispensabile per la vita della nostra sanità».

Sono bastate poche parole e immagini che valgono come esempio alla coppia più seguita e amata di Reggio. A parlare è Angela Robusti, compagna di Inzaghi, che, direttamente sul suo profilo Instagram, ha raccontato la visita con Pippo Inzaghi al Gom dove entrambi hanno donato il sangue e testimoniato l’importanza del gesto.

«Donare il sangue è semplice, poco doloroso e con meno di mezz’ora due volte l’anno (una donna )e tre volte l’anno (l’uomo )si possono salvare fino a 3 vite a donazione! Serve perciò una grande mano di tutti affinché le scorte di sangue, sottoposte a tanti controlli e di breve scadenza siano sempre abbondanti nei nostri ospedali e tutti possano sentirsi più al sicuro nella città».

E l’opera di sensibilizzazione passa anche da indicazioni ben precise: «Oltre all’ospedale metropolitano di Reggio Calabria sul territorio potete rivolgervi all’Adspem e all’Avis che con grande amore raccolgono il sangue di tutte le persone di buona volontà! Quindi tutti coloro i quali godono di buona salute ed hanno un grande cuore, recatevi presso i centri di raccolta (Ospedale Morelli sede Adspem o Piazza Garibaldi sede Avis ) tutti i giorni da lunedi al sabato dalle 07.30 alle ore 11 e donate! Farete un gesto d’amore verso il prossimo e controllerete anche gratuitamente la vostra salute».

Articoli correlati

top