mercoledì,Febbraio 28 2024

Originaria di Roccella la ragazza travolta e uccisa nel cuneese

La tragedia avvenuta mercoledì scorso in Piemonte. Il dramma consumato sotto gli occhi della madre. Oggi i funerali a Cardè

Originaria di Roccella la ragazza travolta e uccisa nel cuneese

Era di origini roccellesi la ragazza 14enne travolta da un’auto e morta sul colpo nel centro di Cardè, nell’hinterland cuneese mercoledì scorso. Alessandra Piscioneri era appena scesa dal pullman di linea che l’aveva condotta a casa da scuola, quando è stata urtata da un’auto in corso Vittorio Emanuele, nel centro del paese. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della madre che l’aspettava in macchina parcheggiata a fianco di un benzinaio. Inutili i soccorsi del 118 subito arrivati sul posto con l’intervento dei Carabinieri. La giovane lascia la madre, il padre autista di autobus e una sorella di due anni più grande. Il ragazzo alla guida dell’auto che ha travolto e ucciso la ragazza è adesso indagato con l’accusa di omicidio stradale.

I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio nel piccolo centro piemontese. La tragica notizia ha suscitato profondo dolore e commozione a Roccella Jonica, paese di origine dei genitori. A Cardè il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.

top