sabato,Novembre 27 2021

Gli eletti a Reggio Calabria. La composizione del nuovo Consiglio regionale

Si delinea la composizione della nuova Assemblea. Sicuri del seggio Nicola Irto, Domenico Creazzo, Giovanni Arruzzolo. Sorpresa Udc con Nicola Paris

Gli eletti a Reggio Calabria. La composizione del nuovo Consiglio regionale

I dati sono ormai quasi definitivi e i partiti sono alle prese con i conteggi, tra premio di maggioranza e resti. Per quel che riguarda la Circoscrizione Sud e quindi la Provincia di Reggio Calabria, la situazione dovrebbe essere questa. Certo del seggio a palazzo Campanella è Nicola Irto, presidente uscente del Consiglio, è candidato più votato sul territorio con 12.493 preferenze.

Doppiato Mimmetto Battaglia che si ferma a poco più di seimila preferenze e aspetta di capire il gioco dei resti sulle altre Province per capire dove il Pd potrà avere un secondo consigliere. Niente da fare per grillini, Tansi e Io Resto in Calabria. Dovrebbe farcela, invece, il più votato della lista Democratici e Progressisti Nicola Billari, sostenuto da Nino De Gaetano, che ha raccolto 6268 voti.

In Fratelli d’Italia la vittoria spetta all’ex presidente del Parco d’Aspromonte Domenico Creazzo che arriva a 7754 preferenze e supera seppure di poco, Giuseppe Neri con 7115. Anche in questo caso il seggio sicuro e il primo, mentre rimane in bilico il secondo.

Forza Italia dovrebbe portare a palazzo Campanella sia Giovanni Arruzzolo, candidato più votato con 8526 voti, che Domenico Giannetta con 6414. Buon terzo posto per Giuseppe Raffa con 4973 consensi che starà alla finestra per conoscere composizione della giunta e decisioni di Giannetta che dovrà scegliere tra il seggio in Parlamento e quello a palazzo Campanella. Rimane fuori, un po’ a sorpresa, l’uscente Giuseppe Pedà.

Legato alla lista “Santelli presidente” il seggio che dovrebbe andare all’imprenditore di Palmi Giuseppe Mattiani con 7644 consensi, anche se occorre attendere per capire se scatterà o meno il seggio. A sperare, con grandi possibilità di riuscirci, è Nicola Paris dell’Udc che con 5954 voti ha sbaragliato la concorrenza di Pierpaolo Zavettieri e dovrebbe essere uno dei due consiglieri centristi ad arriva a palazzo Campanella. Nella Lega dovrebbe farcela Tilde Minasi con 2236 voti. Da valutate nel gioco dei resti il numero dei seggi che avrà la Casa delle Libertà e Lega. Dovesse scattare a Reggio a scapito di altre forze del centrodestra è pronto Pietro Crinò con 4222 voti.

Articoli correlati

top