mercoledì,Febbraio 21 2024

Reggio, si schiantano con l’auto dopo non essersi fermati all’alt: giovane gravissimo

Incidente a San Leo nella notte. Passeggero in condizioni disperate. S'indaga sulle cause della fuga dopo l'alt dei carabinieri. L'inseguimento e poi l'impatto

Reggio, si schiantano con l’auto dopo non essersi fermati all’alt: giovane gravissimo

È in condizioni gravissima, coma irreversiblie, uno dei due ragazzi rimasti coinvolti, questa notte, in un incidente stradale all’altezza di San Leo, zona sud di Reggio Calabria.

Secondo quanto ricostruito, due giovani, che erano a bordo di un’autovettura sulla SS 106, non si sono fermati all’alt intimato da una pattuglia dei carabinieri.

Ne è nato un inseguimento fra i militari e i due giovani a bordo dell’auto. La vettura, dopo diversi metri, è andata a sbattere contro un palo dell’illuminazione e il giovane seduto sul sedile passeggero è volato via riportando traumi gravissimi.

Sul posto, oltre ai militari che stavano effettuando l’inseguimento, è giunto il personale del 118 che ha prestato i primi soccorsi. Il conducente del mezzo è rimasto praticamente illeso, mentre l’attenzione si è concentrata subito sul ragazzo che presentava una situazione molto seria. Dopo i primi soccorsi, è stato trasportato al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, dove ora si trova ricoverato.

Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i vigili del fuoco che hanno utilizzato dei fari per illuminare la zona.

Sono ora in corso gli accertamenti da parte delle forze di polizia per ricostruire le ragioni per le quali i due giovani non si siano fermati all’alt dei carabinieri.

Articoli correlati

top