martedì,Novembre 30 2021

Siderno, le associazioni cittadine unite per il rilancio turistico

Presto un incontro pubblico per definire le strategia in vista della stagione estiva

Siderno, le associazioni cittadine unite per il rilancio turistico

La fitta rete di cooperazione che sempre di più si sta rafforzando tra i diversi soggetti direttamente interessati al settore turistico, i diversi segnali positivi che stanno emergendo come il Piano Spiaggia in via di approvazione, l’associazione degli stabilimenti balneari, l’intensa attività di promozione che si sta sviluppando, ha spinto gli operatori del settore ad organizzare un incontro per definire le linee programmatiche per tutto il 2020.

Le organizzazioni interessate mirano ad affrontare non solamente la stagione balneare ma anche una serie di iniziative per estendere l‘attività turistica durante i diversi mesi dell’anno. Al fine di avere la massima coesione e soprattutto una costante condivisione del progetto il primo appuntamento prevede un incontro tra gli operatori turistici, la Proloco e il coordinamento delle associazioni che già da diversi mesi opera attivamente a Siderno.

L’incontro di questi tre soggetti viene considerato di fondamentale importanza e di notevole rilevanza turistica vista anche l’imminente rinnovo degli organi statutari, previsti entro fine marzo per scadenza mandato. Queste sono caratterizzate anche da numerose nuove iscrizioni che contribuiranno anche a realizzare “La Pro Loco del Futuro” e a migliorare i servizi già offerti per una Siderno che ha tutti i presupposti per essere una qualificata destinazione turistica e che deve competere con altre località più vantaggiate della Riviera dei Gelsomini.

«Ci stiamo soffermando sulla Proloco – si legge in una nota – in quanto negli ultimi anni Siderno sta facendo grandi sforzi per valorizzare e promuovere le sue innumerevoli risorse storiche, culturali, paesaggistiche, climatiche, che rappresentano le fondamenta e le condizioni necessarie per poter fare turismo 12 mesi all’anno. E proprio da tutti questi aspetti di notevole valenza turistica nasce la necessità di una mobilitazione delle risorse umane e professionali della città per sfruttare al massimo questa opportunità e quindi creare economia e posti di lavoro per tanti giovani».

Ed è in questo contesto che gli organizzatori si sono dati appuntamento per rafforzare ulteriormente la collaborazione già in essere ed anche per operare in sinergia con l’amministrazione comunale e con i vari enti istituzionali.

Articoli correlati

top