mercoledì,Febbraio 28 2024

Coronavirus, la polizia locale in prima linea per sensibilizzare i cittadini

Attivato il servizio di comunicazione per invitare la popolazione a rimanere a casa. Castorina: «Dagli agenti grande spirito di servizio»

Coronavirus, la polizia locale in prima linea per sensibilizzare i cittadini

«Le volanti della Polizia Metropolitana su impulso del sindaco Falcomatà  e su disposizione del Prefetto e del Questore sono già in giro in città con gli altoparlanti per procedere ad un servizio di comunicazione capillare ed in più lingue su tutto il territorio con un messaggio che invita la popolazione a rimanere a casa al fine di seguire i dispositivi nazionali e regionali e per veicolare al meglio lo stato di emergenza sanitaria che subisce il nostro territorio» a dichiararlo è Antonino Castorina, consigliere della città Metropolitana di Reggio Calabria delegato al Bilancio ed alla Polizia Metropolitana

«Tutto il personale della Polizia Metropolitana sotto la guida e la responsabilità del Comandante Mimmo Crupi ed i volontari della protezione civile sono in prima linea seguendo i dispositivi del Questore di Reggio Calabria per fare fronte all’emergenza Coronavirus con grande spirito di servizio e consapevolezza della situazione nonostante l’evidente stato di pericolo».

«L’ordinanza da parte della Regione Calabria che prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale di Montebello – dichiara Castorina – chiesta a grande voce dal Consiglio Metropolitano di Reggio Calabria, è segnale di importante sinergia istituzionale con la Regione Calabria nella necessità di lavorare tutti nella stessa direzione e superare questo momento critico».

Articoli correlati

top